Ambiente. Cesena sempre più green: 2355 alberi in più in cinque anni

Martedì 9 Aprile 2019 - Cesena
Il giardino della Biblioteca Malatestiana (foto d'archivio)

Cresce il patrimonio verde della città: dl 2014 le aree dedicate a parchi e giardini sono cresciute di oltre 32 ettari. Il bilancio arboreo del Comune

Batte sempre più forte il cuore verde di Cesena. Fra il 2014 e il 2019 il patrimonio di aree verdi è cresciuto di oltre 32 ettari e sono stati messi a dimora oltre 3400 nuovi alberi. Sono solo alcuni dei dati più significativi che emergono dal ‘bilancio arboreo’ degli ultimi cinque anni, predisposto dal Comune di Cesena sulla base di quanto previsto dalla legge del 1992 che ha istituito l’obbligo di piantare un albero per ogni nuovo nato.

 

Attualmente Cesena ha a disposizione 466 aree classificate come ‘verde pubblico’ (in questa categoria rientrano parchi e giardini attrezzati, ma anche il verde di arredo stradale, come quello lungo le strade e nelle rotonde) per un’estensione complessiva di oltre 193 ettari (erano 167 nel 2013). La parte del leone la fa, naturalmente, il verde attrezzato, che mette a disposizione quasi 165 ettari (contro i circa 150 ettari del 2013).

Ma la tipologia di verde presente in città è molto più articolata, e comprende anche 46 aree di verde scolastico, per un’estensione complessiva di 21 ettari (anche in questo caso il dato è in crescita rispetto a 5 anni fa, quando le aree verdi scolastiche erano 40, per un’estensione di 15,5 ettari), 56 aree di verde cimiteriale per una superficie totale di poco meno di 5 ettari (erano 2,5 nel 2013), 43 aree classificate come verde sportivo, per un totale di 34,6 ettari.

In tutto, le aree verdi attualmente presenti nel Comune di Cesena si estendono per 383,7 ettari, contro i 351,6 ettari di fine 2013.

 

Considerando tutti questi spazi, si stima che siano circa 30mila gli alberi presenti. Il settore Verde pubblico del Comune da qualche tempo ha avviato un censimento arboreo che ha portato finora alla rilevazione di 5620 alberi. Va specificato, infatti, che il censimento non si limita a mera elencazione dei singoli esemplari, ma prevede per ogni pianta il rilevamento cartografico, la schedatura e l’inserimento nel programma di controllo periodico delle condizioni vegetative e della stabilità. Questo con l’obiettivo di poter avere, al termine della mappatura, una fotografia costantemente aggiornata del patrimonio arboreo.

 

Fra aprile 2014 e marzo 2019 sono stati piantati 3428 nuovi alberi, a cui se ne aggiungeranno altri 91, la cui messa a dimora è già stata appaltata per l’autunno prossimo. Ma, come in ogni bilancio che si rispetti, accanto alle entrate occorre considerare le uscite: nello stesso arco di tempo è stato necessario anche abbattere 1073 piante, a causa di disseccamenti, problemi di stabilità, danneggiamenti.

Il saldo è comunque decisamente attivo: rispetto all’aprile 2014, nelle aree verdi pubbliche di Cesena ci sono 2355 alberi in più.

 

Nel quadro del progressivo incremento di alberature nelle aree verdi cittadine ha un particolare significato l’iniziativa “Un albero per ogni nuovo nato”.  Non a caso le nuove piantumazioni hanno seguito, più o meno da vicino, l’andamento della curva demografica: 781 alberi e 771 nuovi nati nel 2014, 703 alberi e 703 nuovi nati nel 2015, 712 alberi e 711 nuovi nati nel 2016, 683 albri e 667 nuovi nati nel 2017.

Sul sito web del Comune di Cesena è possibile consultare l’elenco degli alberi messi a dimora ogni anno e le aree verdi dove sono stati piantati. 

Il link per trovare questi dati è il seguente: http://www.comune.cesena.fc.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/12897