Biblioteca Malatestiana. Il Direttore dell'Irst Dino Amadori presenterà il suo libro il 27 settembre

Mercoledì 26 Settembre 2018
Dino Amadori

Giovedì 27 settembre alle 17, nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana (Cesena), Dino Amadori, il Direttore dell’Istituto Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (Irst) di Meldola, presenterà la sua autobiografia “Anima e coraggio. La mia vita contro il cancro” (Minerva Edizioni, 2018). Al centro del volume le storie di chi dedica la propria intera esistenza alla lotta contro il cancro.

 

Vengono messe in parallelo due storie: da un lato quella personale dell’autore colpito dalla malattia e, contemporaneamente, lo sviluppo dell’oncologia dal punto di vista scientifico e dell’organizzazione sanitaria. L’autore ripercorre la nascita e l’evoluzione dell’Istituto Oncologico Romagnolo (Ior) e dell’Istituto Scientifico Romagnolo per lo studio e la cura dei tumori di Meldola. L’appuntamento è a cura dell’ Istituto Oncologico Romagnolo.

Nato a Santa Sofia nel 1937, Dino Amadori si laurea con lode all’Università di Bologna e diventa Direttore del Dipartimento interaziendale di Oncologia dell’Ausl di Forlì. E’ attualmente Direttore Scientifico dell’Irst di Meldola, oltre a presiedere la Commissione Oncologica Regionale dell’Emilia Romagna e il Comitato Etico dell’Istituto Superiore di Sanità. Nel 1979 ha fondato l’Istituto Oncologico Romagnolo, ha istituito il Servizio di prevenzione oncologica dell’Azienda USL di Forlì, ha ideato il Laboratorio Biologico Oncologico dell’Azienda USL di Forlì nel 1980 e il Registro Tumori della Romagna nel 1984. Nel 1986 ha realizzato l’Assistenza Domiciliare ai malati terminali e l’Unità di Epidemiologia e Statistica Biomedica dell’Istituto Oncologico Romagnolo. Si è dedicato alla scrittura di oltre 380 pubblicazioni, la maggior parte su riviste a diffusione internazionale, ed è coeditore di diverse monografie scientifiche.