Cisl. Oltre 24 milioni di euro di tasse rimborsate attraverso i 730 compilati nelle sedi CAF

Venerdì 11 Maggio 2018 - Cesena
Michele Mancini

Il responsabile del CAF Cisl Mancini: "Ad oggi abbiamo già elaborato in tutta la Romagna circa 19.500 dichiarazioni"

La Cisl Romagna, tramite il responsabile del CAF Cisl Romagna, Michele Mancini, ha presentato un'elaborazione dei dati delle dichiarazioni dei redditi dello scorso anno comunicando che, oltre 24 milioni di euro di tasse, sono state rimborsate per il tramite dei 730 compilati nei CAF Cisl della Romagna.
Per contro sono circa 3milioni di euro le imposte che i contribuenti hanno pagato al termine della loro compilazione del 730.


Mancini ha approfondito il suo intervento dichiarando che: “Nello specifico i ritorni di tasse che erano state pagate in più ammontavano a 5.539.015 € nel riminese, a 12.679.431 a Forlì-Cesena e a 6.351.856 € nel ravennate. Idealmente è come se ogni romagnolo che avesse fatto la dichiarazione nei nostri uffici avesse ricevuto indietro 464 € di imposte pagate in più”.

In merito all’afflusso degli utenti, anche in considerazione della possibilità di effettuare il precompilato tramite l’apposito sito internet, Mancini afferma che “ad oggi abbiamo già elaborato in tutta la Romagna circa 19.500 dichiarazioni, che sono il 37% di tutte quelle realizzate nel 2017, e in particolare i nostri uffici del riminese ne hanno processate 3.332 ed ancora riceviamo prenotazioni”.

“Al momento i precompilati non incidono sull’affluenza dei cittadini ai nostri sportelli CAF - ribadisce il responsabile fiscale cislino - perché gli utenti quando fanno la loro dichiarazione dei redditi hanno davanti un nostro addetto in carne ed ossa e non un computer: l’esperienza mi porta a dire che quando si parla di tasse le persone vogliono vederci chiaro e avere risposte alle domande”.

“Penso che la differenza tra un computer e un operatore stia anche nella capacità di valutare le singole situazioni. I nostri 110 operatori sono formati con 260 ore di corso per apprendere le norme e le previsioni in materia fiscale: basti pensare che solo in tema di detrazioni e deduzioni Irpef la circolare dell’Agenzia delle Entrate è di 360 pagine. Comunque - conclude Mancini - il nostro lavoro è assicurato in caso di errore, mentre chi fa il precompilato se ne assume la completa responsabilità”.