Controllo del territorio. Nove denunce a Cesenatico: guida in stato d'ebbrezza e soggiorno illegale

Lunedì 2 Luglio 2018 - Cesenatico
(foto d'archivio)

All’esito di un’intensificazione dei servizi di controllo del territorio, i Carabinieri della Compagnia di Cesenatico, nel corso degli ultimi giorni, hanno denunciato in stato di libertà nove persone.
Per guida in stato di ebbrezza alcolica sono stati denunciati due 38enni, con tassi alcolemici pari a 1,05 g/l e 1,77 g/l, un 19enne, con tasso pari a 0.85 g/l, un 35enne, con tasso pari a 1.15 g/l ed un 37enne, di origine albanese, con un tasso pari a 1,15 g/l.

Quest’ultimo, inoltre, ha pronunciato frasi oltraggiose ed offensive contro i militari ed è stato quindi denunciato anche per oltraggio ad un Pubblico Ufficiale.

Sono stati denunciati per soggiorno illegale sul territorio nazionale: un 29enne marocchino, identificato in via Campone Sala, che non aveva ottemperato all’obbligo di lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni, come da ordine di espulsione emesso dalla Prefettura di Forlì-Cesena; un 58enne algerino, poiché permaneva sul territorio nazionale in stato di clandestinità, in violazione dell’ordine di abbandonare il territorio nazionale emesso nei suoi confronti dal Prefetto di Rimini; un 33enne albanese, poiché, a seguito di controllo in via Modigliani, risultava privo di permesso di soggiorno ed un 24enne marocchino, poiché inottemperante all’ordine di abbandonare il territorio nazionale entro 7 giorni dalla notifica, emesso dal Prefetto della Provincia di Forlì-Cesena.