Coopstartup Romagna. Al via le iscrizioni per accedere alla seconda edizione del bando

Martedì 2 Ottobre 2018

Siete almeno tre imprenditori motivati ad aprire una piccola società cooperativa che abbia sede in Romagna? Allora la seconda edizione del bando Coopstartup Romagna fa per voi. L’iniziativa, promossa da Legacoop Romagna, Alleanza 3.0 e Coopfond, ha l’obiettivo di accompagnare lo sviluppo di idee imprenditoriali innovative da realizzare in cooperativa, sperimentando nuovi processi di promozione cooperativa tra i giovani e in nuovi mercati, che consentano l’introduzione e la diffusione di innovazioni tecnologiche, organizzative e sociali all’interno del sistema cooperativo.

Per partecipare è necessario compilare on line il modulo di iscrizione come gruppo o neocooperativa o singolo, entro e non oltre le 14 del 14 gennaio 2019.

CHI PUÒ PARTECIPARE

È un programma di formazione, tutoraggio, accompagnamento e accelerazione di nuova impresa cooperativa.
Si rivolge a:
• gruppi di almeno 3 persone che intendano costituire un’impresa cooperativa con sede legale e/o operativa nelle provincie di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini;
• cooperative costituitesi dopo l’1/10/17 con sede legale e/o operativa nelle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini;
• singole persone che intendano presentare un’idea o che vogliano mettere a disposizione le loro competenze per rafforzare un gruppo partecipante o costituire un gruppo da far partecipare al bando.

I PREMI

La partecipazione al bando prevede le seguenti opportunità.
A) Per tutti i singoli, i gruppi e le neocooperative iscritti al bando
• l’accesso gratuito ad un programma di formazione on line finalizzato alla costituzione di startup cooperative attraverso la piattaforma di e-learning “10 Steps and Go”.
B) Per i 10 gruppi (comprese le neocooperative) che supereranno la prima selezione sulle idee imprenditoriali
• l’accesso ad un percorso finalizzato a trasformare l’idea iniziale in progetto d’impresa;
• la partecipazione gratuita per una rappresentanza di ogni gruppo ad un corso di formazione in aula organizzato dai promotori e partner di progetto;
• un affiancamento personalizzato sotto la supervisione di un tutor per l’affinamento dei progetti d’impresa.
C) Per i gruppi (comprese le neocooperative) che supereranno la seconda selezione sui progetti imprenditoriali (fino ad massimo di 4)
• l’accompagnamento alla costituzione in cooperativa da parte di Legacoop Romagna e, se aderiranno a Legacoop :
o un contributo a fondo perduto di € 12 mila, finalizzato a coprire le spese di avviamento della nuova impresa – 7 mila euro da Legacoop Romagna e 5 mila euro da Coopfond;
o l’accompagnamento post-startup nei 36 mesi successivi alla costituzione delle nuove cooperative o allo sviluppo per quelle già costituite, garantito da Legacoop Romagna;
e, a seguito di istruttoria e valutazione autonoma del fondo:
o l’intervento nel capitale di rischio da parte di Coopfond, con un moltiplicatore fino ad un massimo del 200% rispetto al capitale dei soci cooperatori;
o l’accesso ai benefici della Convenzione “Coopfond – Banca Etica” che prevede tra l’altro l’erogazione di microcredito;
o la possibilità di attivare gli altri prodotti finanziari di Coopfond a sostegno della promozione e sviluppo della cooperazione, sempre a seguito di istruttoria e valutazione autonoma (capitale e credito, come da Regolamento d’accesso al Fondo consultabile sul sito www.coopfond.it).

PROMOTORI E PARTNER

Il progetto è promosso da Legacoop Romagna, Alleanza 3.0 e Coopfond.
Con il patrocinio di: Comune di Cesena, Comune di Forlì, Comune di Ravenna, Comune di Rimini e Università di Bologna;
– in collaborazione con: Federcoop Romagna, Demetra Formazione, Cooperdiem, Innovacoop;
– mediante l’attivazione di partner tecnici quali: Aiccon, Aster, Basement Club, Cesena Lab, CISE, Colabora, Innovation Square, Primo Miglio, Romagnatech, U-Start.