Cronaca. A Cesenatico denunciate in stato di libertà due persone

Sabato 1 Settembre 2018 - Cesenatico

Accusati una ventisettenne nigeriana per violazione di domicilio e un trentasettenne senegalese per danneggiamento d'auto

I militari della Stazione di Cesenatico, a conclusione di indagini, hanno denunciato in stato di libertà due persone.

Nel primo caso una ventottenne nigeriana, incensurata, domiciliata a Cesena, è stata denunciata per danneggiamento aggravato e violazione di domicilio. La donna, al fine di introdursi clandestinamente all’interno di una struttura protetta sita in via Mazzini di Cesenatico, dove si trova ospite il proprio figlio minore, di un anno, scavalcava la recinzione e, dopo aver danneggiato il portone d’ingresso, rompendo dei vetri, scagliava numerosi pezzi della pavimentazione stradale ed anche una fioriera contro la struttura.

E’ stato denunciato per danneggiamento aggravato e ricettazione un trentasettenne senegalese, domiciliato nel ravennate, con numerosi precedenti per reati vari (soggiorno illegale sul territorio nazionale, furto, lesioni gravi, porto di armi od oggetti atti ad offendere, danneggiamento e minaccia). Lo stesso, nella tarda serata del 23 agosto scorso, presso il parcheggio sito in Piazza del Monte di Cesenatico, servendosi di una spranga in alluminio, danneggiava in più punti l’autovettura di proprietà di un suo ex datore di lavoro, distruggendo completamente il parabrezza anteriore, il lunotto posteriore e tutti e due i fanali anteriori, oltre a causare rigature sulla carrozzeria. Nel corso degli accertamenti, lo stesso veniva inoltre trovato in possesso di due tessere sanitarie risultate oggetto di furto denunciato il 28 settembre 2017 presso il Comando Stazione Carabinieri di Cervia.