Cronaca. Alla guida senza assicurazione, forlivese scopre dalla Municipale di essere stato truffato

Martedì 29 Gennaio 2019 - Gatteo, Savignano sul Rubicone, Sogliano al Rubicone
Foto di repertorio

Gli agenti della Polizia locale dell’Unione Rubicone e Mare fermano a Savignano un automobilista 34enne ignaro di essere in possesso di una polizza falsa

La settimana è iniziata male per il 34enne forlivese fermato lunedì mattina a Savignano dalla Polizia locale dell’Unione Rubicone e Mare: credeva di essere in regola con l’assicurazione dell’auto, e invece la polizza acquistata non aveva alcun valore, e ad accorgersi che l'uomo è stato vittima di una truffa sono stati proprio gli agenti che lo hanno fermato. 

Lunedì mattina la pattuglia stava infatti controllando le auto in transito sulla via Emilia tramite l'apparecchiatura "Targa system" installata a bordo dell'auto di servizio. Un’Alfa Romeo in viaggio in direzione Cesena risultava sprovvista di copertura assicurativa: raggiunto dagli agenti, il conducente forlivese, in viaggio con la famiglia, ha invece subito mostrato il certificato insistendo di aver provveduto regolarmente all'acquisto della polizza, effettuato on line da un broker e saldato versando la somma richiesta su un conto postepay.

Un controllo più approfondito ha però dimostrato la nullità di quell’assicurazione, costringendo quindi gli agenti a sanzionare il conducente e sequestrare l’auto. L’ignaro automobilista ha così scoperto di essere stato vittima di una truffa, decidendo immediatamente di sporgere querela nei confronti del venditore della fantomatica polizza. Se la sua accusa verrà ritenuta vera, potranno essere rivisti anche gli esiti del procedimento a suo carico avviato dalla Polizia locale.

“Oltre ad affidarsi a canali di acquisto, anche online, di certificata affidabilità – conclude il comandante Alessandro Scarpellini – consigliamo anche di diffidare da modalità di pagamento che non siano il classico bonifico verso conti correnti bancari, la cui tracciabilità è garantita”.