Cronaca. Cerca di versare assegni falsi, i Carabinieri di Savignano lo arrestano

Venerdì 18 Maggio 2018 - Savignano sul Rubicone

I Carabinieri di Savignano sul Rubicone hanno arrestato per il reato di possesso di documenti di identificazione falsi e deferito per false dichiarazioni sull’identità, uso di atto falso, ricettazione e tentata truffa D.A., italiano, quarantottenne, residente a Rimini, disoccupato, pluripregiudicato. L'uomo aveva chiesto di versare due assegni bancari, “non trasferibili” del valore di poco più 2.300 euro, risultati poi essere falsi, su un conto corrente, esibendo una carta d’identità, valida per l’espatrio, anch’essa risultata poi contraffatta.

 

L'arrestato è comparso per il rito direttissimo di fronte al giudice Floriana Lisena che ha convalidato l’arresto, lo ha rimesso in libertà e applicato la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Rimini e di permanenza in casa tra le ore 19 e le 8 di ogni giorno, in attesa della fissazione di una prossima udienza, avendo chiesto i termini a difesa.