Cultura. Per la Pinacoteca di Cesena finanziamento di 3 milioni di euro dal Ministero

Martedì 10 Aprile 2018 - Cesena
Ministero, Comune di Cesena e Fondazione Cassa di Risparmio al tavolo per il percorso di recupero di Palazzo Oir

Incontro a Roma con i rappresentanti di Comune e Fondazione Cassa di Risparmio: il costo dell'intervento di ristrutturazione di Palazzo Oir stimato intorno ai 6,6 milioni di euro

Si entra nel vivo per la Pinacoteca di Cesena, con un finanziamento da tre milioni di euro da parte del ministero per i Beni e le attivita' culturali. Per definire il percorso di recupero di Palazzo Oir, ieri mattina - lunedì 9 aprile - a Roma si sono seduti a un tavolo ministero, Comune di Cesena e Fondazione Cassa di Risparmio. 

Il segretario generale del ministero, Carla Di Francesco, ha confermato gli atti necessari gia' compiuti per l'attivazione del finanziamento e ora e' necessario che la Fondazione Carisp proceda al piu' presto con la donazione di Palazzo Oir al Comune, come si era impegnata a fare con la convenzione siglata il 20 dicembre 2017. Dopodiche' Palazzo Albornoz sottoscrivera' un protocollo a tre insieme al segretario generale Di Francesco e al segretariato regionale per l'Emilia-Romagna.

Sara' compito del Comune restaurare il palazzo per trasformarlo in sede museale ed espositiva. Qui confluiranno sia le opere della Pinacoteca comunali sia quelle attualmente presenti nella Galleria dei dipinti antichi della Fondazione, che si e' impegnata a concederle a titolo di comodato gratuito. Successivamente, il Comune si incarichera' anche della gestione e della manutenzione della struttura. Il costo dell'intervento di ristrutturazione e' stimato intorno ai 6,6 milioni di euro.