Denunciati dai Carabinieri di Cesenatico due giovani rapinatori per furti in farmacie

Mercoledì 14 Marzo 2018 - Cesenatico, San Mauro Pascoli

Indagini ancora in corso per risalire a eventuali ulteriori loro responsabiltà per altri reati commessi nel territorio

I Carabinieri di Cesenatico, insieme ai colleghi della Stazione di San Mauro Pascoli, sono riusciti a risalire agli autori di 'quattro' spaccate ai danni di quattro farmacie arrestati venerdì scorso dal personale del Commissariato di Cesena. Sono stati denunciati in stato di libertà, dai militari del Nucleo Operativo, per furto aggravato alla Procura della Repubblica del Tribunale per i minorenni di Bologna un sedicenne italiano ed un coetaneo, di origine turca, entrambi residenti a Cesena, accusati di essere gli autori di due furti con spaccate commessi nella notte del 1° marzo scorso, ai danni di una farmacia nel centro commerciale 'Romagna Shopping Valley' (da dove si sono impossessati di 700 euro dal registratore di cassa) e ai danni di un’altra farmacia che si trova in piazza Pertini di Savignano sul Rubicone (da dove sono stati sottratti circa 150 euro dal fondocassa). 


I militari della Stazione di San Mauro Pascoli hanno riconosciuto questi giovani, oltre ad un ventenne di origine moldava, anch’egli residente a Cesena, gli autori dei furti commessi lo scorso 20 febbraio ad una farmacia di Bivio Montegelli di Sogliano (si sono impossessati di poco più di 400 euro, causando danni per oltre 2000 euro) e lo scorso 27 gennaio ai danni di una farmacia di via Roma a San Mauro (rubati circa 300 euro).

Le ulteriori indagini, per risalire ad eventuali ulteriori loro responsabilità, per altri reati commessi nel territorio, sono tuttora in corso.