Droga. Vanno ai corsi mascherati di Gambettola per "farsi": in otto segnalati alla prefettura

Lunedì 9 Aprile 2018 - Gambettola
Festa di piazza "andata in fumo" per otto giovani a Gambettola

Tanto lavoro in due giornate per i carabinieri impegnati a consentire il regolare svolgimento dei festeggiamenti

Avevano colto l'occasione dei “Corsi mascherati di primavera” di Gambettola, anche quest'anno alla presenza di centinaia di persone, per partecipare ai festeggiamenti "arricchendoli" con fumate a base di droga. Per questa ragione i carabinieri della Stazione di Gambettola hanno segnalato, nell'arco delle due giornate, otto giovani alla Prefettura: motivazione ufficiale "uso personale di sostanze stupefacenti".



Nell’ambito dei servizi di sicurezza e di ordine pubblico predisposti in occasione dei “Corsi mascherati di primavera” di Gambettola, i militari dell'Arma hanno attentamente vigilato le zone dove l’evento si è svolto ed identificato numerose persone, al fine di consentire il regolare svolgimento dei festeggiamenti. Sono state segnalate, in tutto, alla Prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti otto persone

Nello specifico, nel corso della prima giornata, svoltasi lo scorso 2 aprile, i militari hanno identificato e segnalato un 29enne, residente a Faenza, ed un 26enne, residente a Cesena, entrambi italiani, perché trovati in possesso di modiche quantità di hashish.

Nel corso della seconda giornata, domenica 8 aprile, sono stati segnalati: un 25enne marocchino, a Savignano sul Rubicone, perché trovato in possesso di modica quantità di hashish; un 18enne, brasiliano, residente a Gatteo, perché aveva 1,5 grammi di hashish; un 16enne, italiano, residente a Gambettola, con mezzo grammo di marijuana; un 32enne, italiano, residente a Gambettola, perché trovato in possesso di 0,8 grammi di marijuana; una 15enne, italiana, residente a Cervia, in quanto trovata in possesso di una sigaretta artigianale contenente una modica quantità di hashish e di un involucro con hashish per confezionare uno spinello; infine, un 18enne, residente a Cesena, perché trovato in possesso di 3 sigarette confezionate artigianalmente contenenti marijuana. I minorenni sono stati affidati ai rispettivi genitori o esercenti la potestà.