E45: Morrone (Lega), nel decreto ‘Crescita’ risorse pari a 10 milioni destinate al territorio

Martedì 30 Aprile 2019

“La volontà del Governo è stata sempre quella di sostenere lavoratori, abitanti e imprese dell’area della Valle del Savio danneggiati dalla chiusura del viadotto del Puleto sull’E45. È quindi grazie alla sensibilità e all’attenzione dell’esecutivo e all’incessante interessamento con cui abbiamo seguito questa vicenda se sono state inserite nel decreto ‘Crescita’ risorse pari a 10 milioni destinate al territorio." Così Jacopo Morrone, segretario della Lega di Romagna.

 

"Non sono invece affatto serviti e, anzi, hanno ingenerato non poca confusione e sconcerto l’attivismo di certi sindaci e le offese gratuite lanciate da esponenti di alcune categorie e sindacati. È indiscutibile che come Governo abbiamo lavorato da subito a soluzioni percorribili, lo dissi anche durante la mia visita con il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, e poi successivamente. Soluzioni da studiare e verificare, con l’obiettivo di arrivare a concretizzare l’impegno assunto. È grazie al senso di responsabilità del Governo se oggi queste risorse sono messe a disposizione della popolazione e non certo di chi si è prodotto in accuse pretestuose e disfattismo nei miei confronti e in quelli dell’esecutivo nazionale”. Ha dichiarato ancora in una nota l’on. Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna.