Emergenza maltempo superata: a Forlì riaprono le scuole sabato 2 marzo e si lavora per la normalità

Venerdì 2 Marzo 2018
Un mezzo spartineve all'opera (immagine d'archivio)

Restano chiusi i plessi sede di seggi elettorali. Massima priorità è stata data alla viabilità di accesso e alle aree di sosta dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni"

Alla luce delle previsioni meteorologiche, che individuano come superata la fase di maggior criticità della forte ondata di maltempo, Forlì si avvia verso il ritorno a una situazione ordinaria. Per la giornata di sabato 3 marzo 2018 è prevista la ripresa delle attività didattiche nelle scuole del territorio, ovviamente in quelle che non sono sede di seggio elettorale. Lo fa sapere una nota dell'Ufficio stampa del Comune di Forlì diramata alle 17.



Il confronto con i tecnici ha permesso di verificare che la situazione complessiva si sta normalizzando, dalla viabilità agli effetti collegati al ghiaccio e alle temperature estreme, ed ha permesso di fare il punto sulle azioni di prevenzione e pulizia da portare avanti nelle prossime ore. Particolare attenzione viene riservata alla pulizia da neve e ghiaccio delle sedi di seggio.

"La linea adottata dal Comune - dice il sindaco Davide Drei - è stata improntata alla sicurezza, alla valutazione giorno per giorno del quadro che si andava delineando partendo dalle previsioni meteorologiche e dal sistema di Allerta della Protezione Civile dell’Emilia-Romagna. I provvedimenti ritenuti necessari sono stati assunti seguendo questo metodo e sulla base di una valutazione razionale che ha messo al primo posto proprio la sicurezza della comunità e di ogni cittadino. Dal momento che la situazione si sta normalizzando è molto importante continuare ad attuare tutte le azioni che potranno contribuire a un pieno ritorno a condizioni ordinarie, come la pulizia davanti alle proprie abitazioni in modo da evitare i rischi di scivolamento, così come è fondamentale che automobilisti e pedoni si muovano con cautela e prudenza".

Oltre ai mezzi attivati secondo quanto previsto dal Piano Neve e Ghiaccio fin dalla sera di lunedì 26 febbraio che hanno operato assegnando massima priorità alla viabilità di accesso e alle aree di sosta del polo ospedaliero "Morgagni-Pierantoni" e alle arterie principali della circolazione, il servizio ha messo in campo ulteriori forze (6 squadre attrezzate con bob-cat, turbina e operatori manuali) per la pulizia delle scuole e degli edifici pubblici. Grazie alla collaborazione con volontari di “Forlì emergenza” è stata effettuata una pulizia straordinaria nei punti bus di Piazzale Martiri d'Ungheria, Piazzale della Vittoria, Viale della Libertà e Centro Studi-Piscina. Si ricorda che le comunicazioni ufficiali del Comune sono quelle presenti sul sito www.comune.forli.fc.it e sulla pagina Facebook del Comune di Forlì.