Eventi. "Gatteo Calling": giovedì 7 serata sulle orme dei Pink Floyd

Giovedì 7 Giugno 2018 - Gatteo
I Pink Floyd

Alle 21.15, alla corte del Castello, il secondo appuntamento della rassegna: protagonista Emiliano Visconti

Suona ancora la storia del rock alla corte del Castello di Gatteo: giovedì 7 giugno, alle 21.15, il secondo appuntamento con "Gatteo Calling" accende i riflettori sui Pink Floyd. La band britannica di "The wall" è infatti al centro della nuova rassegna che Gatteo propone per i quattro giovedì di giugno mettendo al centro storia e sonorità della musica rock. A dar vita alla rassegna sono l'assessorato alla Cultura del Comune e l'associazione di divulgazione culturale Rapsodia, con l'organizzazione firmata da Emiliano Visconti: un esperimento di narrazione contemporanea che, per raccontare una storia, si muove tra diversi registri linguistici come narrazione orale, video proiettati su grande schermo e ascolti di performance live. E giovedì 7 sarà proprio Emiliano Visconti a ripercorrere la storia dei Pink Floyd e del progressive rock britannico, alternando parole, immagini e video.

"La storia dei Pink Floyd - spiega Visconti - ruota tutta intorno alla figura di Syd Barret, il cui genio dapprima infiammò la Londra della metà degli anni Sessanta per poi sprofondare nel contraltare della follia. Per raccontarne la storia bisognerebbe farlo con la voce modulata in frequenze che ne alterino i toni, che la mascherino, come avvolta in un turbinio di luce, lo stesso che rendeva indistinguibili i membri della band. Tra le pieghe di quelle luci per un periodo i Floyd furono in cinque, quattro suonavano e uno deambulava. Proprio lui fu il primo a crollare e sembrò che anche il gruppo non sarebbe stato in grado di reggere. Poi qualcosa successe, forse lo spirito liberato di Barret si intrufolò nuovamente tra i testi di Waters, nei sogni di Mason e negli assoli di Gilmour. Dalle sperimentazioni sinfoniche, ai testi magnetici di album quali The Dark Side of The Moon e The Wall, i Pink Floyd diventarono una delle creature più enormi che il rock abbia mai generato".

"Gatteo calling" proseguirà poi giovedì 14 giugno con i Pearl Jam nel racconto di Andrea Pomella, autore del romanzo “Anni Luce” ora in corsa per il Premio Strega, e giovedì 21 giugno con Antonio Pascale, impegnato a far rivivere, nel racconto, le emozioni scatenate dai Rolling Stones.

Gli appuntamenti, sempre a ingresso libero, si svolgeranno nella corte del Castello malatestiano nel centro di Gatteo con inizio alle 21.15, in caso di maltempo ci si trasferisce nel vicino Oratorio di San Rocco.