Festa de Borg a Rimini nell'ambito del Festival del Mare. Assaggio a luglio, il clou in settembre

Venerdì 20 Luglio 2018
Borgo San Giuliano

La tappa riminese del Festival del Mare si svilupperà con una prima serie di iniziative dal 23 luglio al 25 agosto che anticiperanno il vero e proprio “evento faro” ossia la Festa de Borg che si terrà l'1 e 2 settembre 2018

La Festa de Borg, XXI edizione, è il tradizionale appuntamento biennale che anima lo stretto reticolo di viuzze del borgo dei pescatori di Rimini, e sarà quest’anno anche l’evento Faro per Rimini del Festival del Mare 2018. Il Festival del Mare è una rassegna itinerante alla scoperta delle Marinerie e dei prodotti ittici della costa dell’Emilia-Romagna. 

 

Il progetto è finanziato dal FLAG Costa Emilia-Romagna con i fondi FEAMP 2014-2020. L’obiettivo di tale azione, coordinata da DELTA 2000, è quello di valorizzare i borghi e le marinerie della costa adriatica della regione sostenendo nove appuntamenti Faro da Goro a Cattolica. Nelle iniziative organizzate nell’ambito del Festival del Mare il pubblico potrà partecipare - gratuitamente - a visite guidate, degustazioni, laboratori, show cooking, per conoscere e apprezzare i prodotti e la cultura legati al nostro mare.

 

La Società de Borg organizza l’evento Faro del Festival del Mare a Rimini, proponendo un ricco calendario di iniziative alla scoperta della marineria locale del borgo di pescatori di San Giuliano. Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento sono intervenuti Anna Montini, Assessore all'Ambiente del Comune di Rimini, Sergio Caselli, Vice Presidente del FLAG Costa dell’Emilia-Romagna e Stefano Tonini, Presidente Associazione La Società de Borg.

 

La tappa riminese del Festival del Mare si svilupperà con una prima serie di visite guidate ed esperienze (dal 23 luglio al 25 agosto 2018) che anticiperanno il vero e proprio “evento faro” ossia la Festa de Borg che si terrà l'1 e 2 settembre 2018 in cui sono previste mostre, incontri e animazioni a tema. Le numerose iniziative sono state possibili grazie alla collaborazione di enti ed associazioni del territorio legati alla pesca e alla vita in mare tra cui la Lega Navale di Rimini, la Cooperativa Lavoratori del Mare, l’Associazione e scaion, l’Associazione Rimini per tutti onlus, l’Associazione “Vele al Terzo”, l'Istituto Professionale “Malatesta”, il Notorius Rimini Cineclub.

 

Per raccogliere le opinioni dei partecipanti è stato organizzato un sondaggio abbinato al Concorso “Magnifiche Storie” che permetterà di vincere biglietti omaggio al Cinema Tibero, la sala d’essai nel borgo San Giuliano di Rimini. I primi tre appuntamenti prenderanno il via il 23 luglio con il film documentario Rimini Lampedusa Italia (2004) del regista riminese Marco Bertozzi che verrà proiettato nel Chiostro della chiesa di San Giuliano; il 24 luglio, alle 5 del mattino, visita guidata al più grande mercato del pesce dell’Adriatico, in via Sinistra del Porto in uno degli ultimi giorni di attività prima del consueto fermo estivo della pesca, al quale seguirà una colazione nel bar nei pescatori sottostante la sede della cooperativa. Venerdì 27 luglio visita guidata al Mercato Coperto di Via Castelfidardo ove avviene la vendita al dettaglio. 

LA NUOVA PIAZZA SULL’ACQUA: è ricavata nell’invaso ai piedi dell’antico Ponte di Tiberio. La parte prospiciente al ponte, a pelo d’acqua, ha una superficie di quasi 1000 mq e sarà sede dell’Osteria della Meraviglia, dove si svolgeranno show cooking con degustazione gratuita, incontri e spettacoli a tema.

PORTO ANTICO – BORGO SAN GIULIANO: è l'alveo storico del porto di origine romana, sempre a ridosso dell’antico Ponte di Tiberio. Su questo tratto, nella riva di sinistra del fiume Marecchia si è sviluppato nei secoli, quello che ora è denominato Borgo San Giuliano, borgo di pescatori. Durante la Festa de Borg, per l’evento Faro sono stati predisposte mostre ed installazioni dedicate alla marineria riminese.

MERCATO ITTICO ALL’INGROSSO / PORTO CANALE: è la struttura adiacente al Porto canale di Rimini, dove ha sede anche la Coop. Lavoratori del Mare. È il cuore pulsante della lavorazione “all’ingrosso” della marineria di Rimini. Nei pressi della struttura, ormeggiate a pochi metri, c'è la flotta di pescherecci riminesi.

MUSEO DELLA MARINERIA “E SCAION”: è nato nel 1999, a Viserbella di Rimini, grazie a un gruppo di cittadini che hanno voluto recuperare la storia e le tradizioni di questa frazione di Rimini nord. Nel museo si trova una vasta testimonianza della quotidianità legata alla pesca tra cui barche tipiche, come battane, mosconi a remi e strumenti di pesca. È possibile ammirare oltre 8.000 conchiglie del Mediterraneo, che sono esposte, all’interno di un percorso di ricerca e conservazione, sempre in attività, che permette di sperimentare un viaggio nell’antica quotidianità marinara.

MERCATO COPERTO DI RIMINI: è il luogo principe per l’acquisto “quotidiano” dei prodotti ittici per la città di Rimini, nel cuore del Centro Storico.