Festa di Radio3. Grandi ospiti, spettacoli e il Festival del cibo di Strada illuminano Cesena

Giovedì 24 Maggio 2018 - Cesena

Il sindaco Paolo Lucchi: “Ci aspettano tre giorni con un programma tutto da gustare. Un appuntamento atteso con impazienza non solo a Cesena”

Cesena si prepara a vivere tre giorni di cultura, spettacolo e gastronomia: da venerdì 25 a domenica 27 maggio la Festa di Rai Radio 3 porterà in riva al Savio ospiti del calibro di Massimo Cacciari, Sergio Romano, Nadia Urbinati, Stefano Bollani, Neri Marcoré, Francesco Guccini, Paola Cortellesi (solo per citarne alcuni); mentre la rinnovata piazza della Libertà terrà al battesimo ‘Assaggi’, anteprima golosa del Festival del Cibo di Strada.

"Un duplice appuntamento atteso con impazienza non solo a Cesena, ma anche fuori - evidenzia il sindaco Paolo Lucchi - come indica anche l’alto numero di persone che in questi giorni hanno contattato il nostro ufficio turistico per chiedere informazioni sulle manifestazioni e sulle possibilità di trovare ospitalità a Cesena. A tutti i partecipanti – cesenati e non – auguro di godere appieno del ricco programma di questo week end, partecipando agli spettacoli e agli incontri che andranno in scena fra teatro Bonci e teatro Verdi e facendosi tentare dalle prelibatezze che imbandiranno piazza della Libertà. Del resto i due luoghi sono vicini e ci si può spostare rapidamente dall’uno all’altro, anche perché da ieri sera è riaperto il passaggio su corso Garibaldi, che nei giorni scorsi era occupato dal cantiere".

Ormai è tutto pronto per questa doppia festa: da mezzogiorno di venerdì 25 maggio saranno in funzione gli stand di ‘Assaggi’, mentre alle 16 si alzerà il sipario sull’evento di Radio 3, con il primo incontro, che avrà come protagonisti Francesco Guccini e Loriano Macchiavelli. "Nell’emozionante attesa dell’inizio, desidero ringraziare calorosamente - riprende il primo cittadino di Cesena - il direttore di Rai Radio 3, Marino Sinibaldi, per aver scelto Cesena come sede della Festa, essersi ispirato proprio alla nostra storia per la scelta del titolo di quest’anno, “Tirannia e libertà”, che richiama dichiaratamente il passo della Divina Commedia in cui è citata Cesena (“E quella cu' il Savio bagna 'l fianco, | così com'ella sie' tra 'l piano e 'l monte, | tra tirannia si vive e stato franco”.) e averci così regalato una straordinaria vetrina nazionale. Ringrazio anche Formula Servizi e Graziano Rinaldini per il gran lavoro svolto in questi mesi per l’organizzazione della Festa di Radio 3, la Confesercenti e, in particolare Gianpiero Giordani, per l'anteprima dei cibi di strada. E infine, mi piace ricordare che domenica pomeriggio a questi due eventi si affiancherà la StraCesena che colorerà la città d'un arancione per una corsa che unisce sport e solidarietà. Perchè la Romagna è cultura, spettacolo, gastronomia, ma sempre anche solidarietà", conclude il sindaco.