Festival del Cibo di Strada. In centro a Cesena nella prima serata oltre 10mila persone

Domenica 7 Ottobre 2018
Foto di repertorio

Partenza a razzo per l’undicesima edizione del Festival Internazionale del Cibo di strada. Venerdì 5 ottobre, nella prima serata, sono state almeno 10mila le persone arrivate nell’area di svolgimento della manifestazione: a dirlo i rilevatori degli accessi in centro storico posizionati su alcuni dei principali percorsi di ingresso. Nel dettaglio, 4.499 quelli registrati in via Zeffirino Re, 3008 quelli di via Carbonari, 2591 quelli della Barriera, 654 quelli provenienti dall’area del Bonci. 


“Pur in una serata caratterizzata dalle condizioni meteorologiche non certo ideali – commenta con soddisfazione il Sindaco Paolo Lucchi -, l’avvio della manifestazione gastronomica e culturale della nostra città è stato più che positivo. E le novità introdotte quest’anno, prima fra tutte la scelta di coniugare gastronomia e arte affiancando al cibo di strada la prima edizione dello Art Street Festival, ha permesso di allargare il raggio d’azione, facendo sì che il flusso dei visitatori si muova da un punto all’altro, animando la gran parte delle vie del nostro centro storico, come ci siamo augurati per anni. Per questo, rivolgo alla Confesercenti cesenate, ma anche ai tanti volontari impegnati e alle delegazioni giunte dai diversi angoli del mondo con i loro cibi di strada, un grande ringraziamento, anche da parte di tutti i cesenati, per aver promosso questa iniziativa e aversi offerto, così, una straordinaria vetrina di promozione, anche turistica, della nostra città”.

In considerazione dell’alto afflusso di visitatori atteso durante la manifestazione, si suggerisce di raggiungere il centro storico utilizzando il servizio di bus navetta dal parcheggio scambiatore dell’Ippodromo, che in questi giorni è stato potenziato. La linea 4, dal parcheggio Ippodromo a via Battisti, è in funzione anche di sera, assicurando passaggi ogni 15 minuti fino all’una di notte. Potenziati anche i passaggi nel pomeriggio di domenica, con corse ogni 15 minuti (anziché i normali 30 minuti). In alternativa si possono utilizzare i parcheggi su strada e in struttura a ridosso del centro storico. I maggiori parcheggi su strada sono quelli di piazzale Aldo Moro (122 posti, tariffa euro 0,60 1° ora - euro 2 al giorno), piazzale Madonna della Neve – Osservanza (155 posti, tariffa 0,60 euro per la 1° ora, 1 euro per ogni ora successiva), piazzale Mura Valzania – Serraglio (54 posti, tariffa 1,10 euro per la 1° ora, 1,50 euro per ogni ora successiva). Si ricorda che nei parcheggi su strada la sosta gratuita dalle ore 18.30 dei giorni feriali e per l’intera giornata dei festivi.

Questi, invece, i principali parcheggi in struttura. Piazzale Mattarella (188 posti, tariffa 0,60 per la 1° ora, massimo 2 euro al giorno); parcheggio meccanizzato Barriera (168 posti, tariffa 0,50 all’ora, fino a un massimo di 2 euro al giorno), parcheggio meccanizzato Franchini - Cesena Anni 90 (168 posti, tariffa 0,50 all’ora, fino a un massimo di 2 euro al giorno), Parcheggio multipiano IV Novembre (260 posti, tariffa euro 1,10 per la 1° ora, euro 1,50 dalla 2° ora nei giorni di mercato, manifestazioni fieristiche ed eventi speciali).