Furto aggravato, denunciate due persone dai carabinieri di Cesenatico

Giovedì 17 Agosto 2017 - Cesenatico, Gambettola
Foto di repertorio

Si tratta di una donna sessantatreenne residente nel perugino e di un 53enne di Gambettola

Due persone sono state denunciate in stato di libertà per il reato di furto aggravato, al termine di due distinte indagini, dai carabinieri della Stazione di Cesenatico, nell’ambito del rafforzamento delle attività di prevenzione e contrasto dei reati contro il patrimonio.

Come spiega un comunicato dell'Arma, è stata denunciata per furto aggravato una donna italiana, sessantatreenne, residente nel perugino, incensurata e coniugata. A seguito degli accertamenti, è emerso che la signora, lo scorso 30 giugno, si è resa responsabile del furto di alcuni cosmetici ed oggetti (un fard, un lucidalabbra e un paio di orecchini di bigiotteria) all’interno di una nota profumeria in viale Carducci a Cesenatico. Prodotti che aveva rubato, mettendoli all'interno della propria borsa, mentre il negoziante era intento ad eseguire un pagamento, per suo conto, per altri prodotti acquistati.

Gli stessi militari, a conclusione di indagini, hanno denunciato per furto aggravato S.V., italiano, cinquantatreenne, residente a Gambettola, coniugato, con un precedente specifico (furto in un’isola ecologica di Bertinoro) e guida in stato di ebbrezza, in quanto risultato responsabile del furto di un computer portatile dal centro raccolta rifiuti di via Mesolino di Cesenatico, commesso dopo aver rotto una finestra laterale dell'ufficio.