Impresa. Al via la Start Cup Emilia-Romagna per premiare i progetti innovativi

Lunedì 9 Aprile 2018

È possibile candidarsi all’edizione 2018 entro giovedì 24 maggio

Riparte la Start Cup Emilia-Romagna, la competizione che premia i progetti d’impresa innovativi, promossa e coordinata da Aster e dalla Regione Emilia-Romagna e vede tra i partner anche l'Unione dei Comuni della Bassa Romagna. 

 

SCOUTING TOUR

 

In attesa dell’apertura del bando ufficiale (che sarà pubblicato sul sito www.startcupemiliaromagna.it ), è previsto uno scouting tour delle idee, che servirà per presentare il concorso, ascoltare gli aspiranti imprenditori ed esaminare la validità delle loro idee. Lo scouting tour farà tappa nelle principali città della regione con il “Barcamper”; per il territorio della Bassa Romagna la data di riferimento è prevista per la mattina di mercoledì 11 aprile in piazza della Libertà a Faenza. Per partecipare allo scouting tour è obbligatorio prenotarsi sul sito www.startcupemiliaromagna.it .

 

Le altre date sono: lunedì 9 aprile a Bologna in piazza Verdi; martedì 10 aprile al Tecnopolo di Reggio Emilia (piazzale Europa); mercoledì 11 aprile, nel pomeriggio, in piazza Guido da Montefeltro a Forlì; giovedì 12 aprile in piazza Kennedy a Ravenna; venerdì 13 aprile al CesenaLab, in via Martiri della Libertà 14/c; lunedì 16 aprile in piazza Tre Martiri a Rimini; martedì 17 aprile al Tecnopolo di Modena (campus di via Campi 183); mercoledì 18 aprile a Parma presso l’Unione Parmense Industriali (strada al Ponte Caprazucca 6/a); giovedì 19 aprile al Tecnopolo di Piacenza (strada della Torre della Razza, località Le Mose); venerdì 20 aprile a Ferrara in piazza Castello.

 

CANDIDARSI

 

La Start Cup è aperta ad aspiranti imprenditori, da soli o in gruppo, che intendono sviluppare in Emilia-Romagna progetti d’impresa innovativi. È possibile candidarsi all’edizione 2018 entro giovedì 24 maggio.

 

I 40 migliori progetti tra quelli inviati parteciperanno a due giorni di formazione con esperti di D-Pixel. Di questi, in venti avranno accesso alla seconda fase, la Tech Week, che prevede una settimana di lavoro per lo sviluppo dell’idea di business. Il comitato di valutazione individuerà poi i dieci migliori progetti d’impresa che parteciperanno alla terza e ultima fase. La finale si terrà a Bologna il 9 ottobre presso l’Opificio Golinelli. I progetti finalisti saranno votati da una platea di esperti imprenditori e investitori che decreteranno i tre vincitori.

 

Il montepremi complessivo della nuova edizione è di 37mila euro, di cui 16mila messi a disposizione dagli sponsor per i tre vincitori della finale regionale, mentre la parte restante sarà assegnata come premi locali.

 

I primi tre progetti vincitori della Start Cup Emilia-Romagna con un legame con attività di ricerca parteciperanno al Premio nazionale per l'innovazione, promosso dalla rete nazionale degli incubatori di impresa universitari, che quest’anno si terrà a Verona il 29 e 30 novembre.

 

Start Cup è promossa in collaborazione con le Università, Confindustria Emilia e con numerosi partner sul territorio regionale, tra cui Unione dei Comuni della Bassa Romagna, RomagnaTech e Unione dei Comuni della Romagna Faentina. È inoltre affiliata al Premio Nazionale per l’Innovazione e con il supporto finanziario di Cofiter, EmiliBanca e Iren. La Start Cup Emilia-Romagna è finanziata dal Fondo sociale europeo.