Imprese. Nasce CNA Welfare, nuova piattaforma per il welfare aziendale a Forlì-Cesena

Mercoledì 25 Luglio 2018 - Bagno di Romagna, Cesena, Cesenatico, Gambettola, Gatteo, Longiano, Mercato Saraceno, Montiano, Roncofreddo, San Mauro Pascoli, Savignano sul Rubicone, Sogliano al Rubicone, Verghereto
I firmatari dell'accordo stretto tra CNA Forlì-Cesena e Welfare Gratis/Tippest

CNA Forlì-Cesena e Welfare Gratis/Tippest presentano il nuovo portale per offrire servizi ai dipendenti. Un progetto locale che è anche un potenziale nuovo mercato per le imprese

Nasce oggi la nuova piattaforma per erogare servizi di welfare ai dipendenti delle imprese del territorio, grazie a un accordo stretto tra CNA Forlì-Cesena e Welfare Gratis/Tippest, che è stato presentato mercoledì 25 luglio a Forlì in una conferenza stampa a cui hanno partecipato Francesco Ferro e Franco Napolitano, rispettivamente vicepresidente e direttore generale di CNA Forlì-Cesena, e Luigi Angelini, CEO di Welfare Gratis/Tippest. Le recenti riforme e le evoluzioni dei contratti di lavoro nazionali stanno rendendo sempre più attuale il tema del welfare aziendale, cioè dello strumento contrattuale con cui le imprese possono offrire beni e servizi ai propri dipendenti. Non solo come mezzo con cui migliorare la loro condizione, ma anche come vero e proprio elemento di contrattazione.

Quale il vantaggio? Essendo deducibile, non grava sulla contribuzione per le imprese e non genera reddito per i dipendenti: porta, quindi, vantaggi economici per tutti gli attori coinvolti. Facciamo un esempio: per erogare 500 euro netti in busta paga, il costo totale per l’impresa è di circa 1.000 euro; gli stessi 1.000 euro, se utilizzati per il welfare aziendale, arrivano tutti in tasca al lavoratore.

 

Si tratta di un’opportunità che interessa una platea sempre più ampia di imprese. Da una rilevazione dell’Ufficio Studi di CNA Forlì-Cesena, il bacino è di tutto rispetto: consideriamo, infatti, che le oltre 6.200 imprese associate a CNA Forlì-Cesena hanno complessivamente poco più di 21.000 dipendenti.

Il pacchetto welfare si può tradurre per i dipendenti in beni e servizi molto vari: si spazia da salute e benessere del lavoratore (visite mediche, palestre, massaggi, terme…), ad assistenza sociale (badanti, babysitter…), ricreazione (cinema, teatro, concerti, eventi sportivi, viaggi…), cultura (abbonamenti a riviste, biblioteche…), spese per i famigliari (doposcuola, centri estivi, corsi di lingua all’estero…). Importi fino a 258 euro, infine, possono essere erogati ai lavoratori anche in forma molto libera, come buoni spesa, carburante o altro.

I pacchetti vengono costruiti con grande flessibilità sulla base delle richieste dei dipendenti. Che possono essere molto varie. Per questo è necessario che l’impresa metta a disposizione dei propri dipendenti una piattaforma in cui trovare beni e servizi dei quali usufruire.

CNA Forlì-Cesena, registrando sempre maggiore interesse da parte delle imprese verso questo tipo di opportunità, ha scelto di redigere una convenzione con Welfare Gratis/Tippest, una impresa tutta cesenate, per mettere a disposizione delle aziende una piattaforma dedicata al welfare aziendale, consultabile all’indirizzo www.cnawelfare.it

 

Le imprese interessate saranno supportate dai consulenti del servizio paghe CNA, che attraverso una apposita metodologia le aiuteranno a costruire un piano di welfare aziendale personalizzato, su misura delle esigenze dei lavoratori.

Sulla base dei bisogni rilevati, l’offerta di welfare si arricchirà mano a mano di nuove opzioni e possibilità. Una flessibilità garantita anche dalla connotazione espressamente locale della piattaforma, che consentirà di coinvolgere le imprese di servizi del territorio.

Un canale, da parte di CNA, valido anche per avvicinare un nuovo mercato alle imprese della nostra provincia. Infatti, l’erogazione di servizi tramite questo strumento apre un nuovo modo di raggiungere potenziali clienti. Non solo, conduce le imprese verso un approccio di vendita con strumenti evoluti, che stanno acquisendo sempre più importanza.