Incidente mortale sulla E45 a Mercato Saraceno: camion fuoristrada nel viadotto, deceduto l'autista

Mercoledì 22 Marzo 2017 - Mercato Saraceno
Non è bastato l'intervento dell'elisoccorso per salvare la vita all'autista del mezzo pesante (foto d'archivio)

Statale 3bis “Tiberina” chiusa in direzione Cesena tra gli svincoli di Mercato Saraceno e Bivio Montegelli

Tragico incidente sulla strada statale 3bis “Tiberina” (E45). Come informa un comunicato dell'Anas, per cause in corso di accertamento, questa mattina (mercoledì 22) poco dopo le ore 9-30 il conducente di un mezzo pesante ha perso il controllo del veicolo, che ha impattato contro le protezioni laterali ed è finito fuori dalla carreggiata in corrispondenza di un viadotto, alto una trentina di metri. Nello schianto l'autista, un cinquantaduenne di Foligno, è deceduto.

È la foratura l'ipotesi al momento tenuta in maggiore considerazione, anche se non vi è ancora nulla di ufficiale, come causa del tragico volo dal viadotto dell'E45. Il mezzo pesante, che procedeva sulla corsia nord in direzione di Cesena, ha sbandato sino a colpire con violenza le protezioni di contenimento poste a destra. Queste hanno ceduto e l'autoarticolato è precipitato nel vuoto, schiantandosi rovinosamente dopo il volo. La cabina si è sfasciata. Particolarmente difficoltose le operazioni di recupero del corpo, così come gli interventi di rimessa in sicurezza del tratto stradale. La vittima si chiamava Fulvio Costarelli, 65 anni, di Foligno.

La statale 3bis “Tiberina” (E45) è provvisoriamente chiusa in direzione Cesena tra gli svincoli di Mercato Saraceno e Bivio Montegelli, in provincia di Forlì- Cesena. Il personale Anas è intervenuto sul posto al fine di ripristinare la transitabilità appena possibile.

 

Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde gratuito 800 841 148.