L’Ausl insegna agli agriturismi di Forlì e Cesena come servire cibi ‘salva salute’

Sabato 27 Gennaio 2018 - Cesena

Il progetto ‘Gins Food – Gusto in salute – Mangi sano anche fuori casa’ dell’Unità Operativa di Igiene degli alimenti e Nutrizione dall’Azienda Sanitaria dell’Ausl Romagna ha lo scopo di formare gli operatori della ristorazione perché servano prodotti del territorio preparati secondo tradizione e proposti per rispondere in modo diversificato alle esigenze della propria clientela, anche da un punto di vista salutistico. Il progetto è stato illustrato dalla coordinatrice Roberta Cecchetti, insieme alle dietiste Veronica Palmucci e Chiara Tomasini, alle aziende agrituristiche di Forlì e Cesena del circuito Coldiretti Campagna Amica-Terranostra.

 

 

Obiettivo dell’Ausl Romagna, con questo nuovo corso per ristoratori e alimentaristi, è il coinvolgimento anche la ristorazione agrituristica nel disegno di creare una rete di locali che garantiscano menù o almeno alcune preparazioni rispettose delle linee guida ‘salva salute’. La scorretta alimentazione è, infatti, uno dei principali fattori di rischio che mettono a repentaglio la nostra salute.