Libro. In Aula Malatestina Eraldo Baldini presenta 'Romagna misteriosa. Storie e leggende di mare'

Venerdì 12 Aprile 2019 - Cesena
Eraldo Baldini

Sabato 13 aprile alle 17

Sabato 13 aprile alle 17.00 nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana sarà ospite Eraldo Baldini per presentare il suo libro “Romagna misteriosa. Storie e leggende di mare e di costa” edito da Il Ponte Vecchio e contenente una preazione curata da Davide Gnola, direttore del Museo della Marineria di Cesenatico. Ad introdurre l’autore sarà il giornalista e saggista Paolo Turroni.


Nel suo libro, Baldini va alla scoperta della cultura marinara della Romagna, un universo affascinante anche se considerato minoritario all’interno di un contesto regionale caratterizzato da attività e culture contadine. La gente di mare conduceva esistenze piene di pericoli e insidie, tra frequenti preoccupazioni e timori che contribuivano alla formazione di un immaginario e di un bagaglio narrativo e folklorico particolari. Per la mentalità del passato, il mare rappresentava un «altrove» non solo materiale e naturale, ma anche mitico, sacro, enigmatico.

Fra realtà e narrazione, in “Romagna misteriosa” è frequente imbattersi in storie riguardanti terribili burrasche, vascelli fantasma, mostri marini e pesci straordinari, visioni ed esperienze inconsuete, pericoli veri e terrori fantastici, il tutto senza mai dimenticare le tradizioni e la ritualità che hanno il mare come principale protagonista.

 

Originario di Russi, in provincia di Ravenna, Eraldo Baldini oltre a essere romanziere affermato in Italia e all’estero, è anche saggista e studioso di antropologia, profondo conoscitore del folclore e della cultura popolare romagnola (e non solo). Da questa conoscenza prendono le mosse le sue opere narrative, per le quali è stata coniata la definizione di “gotico rurale”, per aver trasportato un genere letterario tipicamente anglossassone nei panorami familiari della campagna romagnola. In campo letterario ha pubblicato diversi romanzi e racconti per i principali editori italiani (Einaudi, Mondadori, Frassinelli, Sperling & Kupfer, ecc.). Come saggista ha dedicato numerosi e importanti studi al folklore e alla cultura popolare romagnola e italiana. Per il «Ponte Vecchio» ha pubblicato “Tenebrosa Romagna. Mentalità, misteri e immaginario collettivo nei secoli della paura e della «maraviglia»” (2014), “I riti della tavola in Romagna. Il cibo e il convivio: simbolismi, tradizioni, superstizioni” (2014), “I misteri di Ravenna” (2015), “I riti del nascere in Romagna. Gravidanza, parto e battesimo in una cultura popolare” (2016), “Sotto il segno delle corna. San Martino, la «festa dei becchi» e lo «charivari» in Romagna”; “Fantasmi e luoghi «stregati» di Romagna, tra mito, leggenda e cronaca” (2017); “I giorni del sacro e del magico” (2018). Insieme con Giuseppe Bellosi, è inoltre autore di “Halloween. Origine, significato e tradizione di una festa antica anche in Italia” (2015), “Calendario e tradizioni in Romagna” (2016), “Misteri e curiosità della Bassa Romagna” (2017). Mentre con Susanna Venturi, sempre nel 2017, ha pubblicato “Prima del «liscio». Il ballo e i balli nella vecchia tradizione di Romagna”.