Lotta alle mafie. Liberaidee all’agrario di Cesena per parlare di cibo e criminalità organizzata

Sabato 24 Novembre 2018 - Cesena
Giancarlo Caselli

Il 27 novembre alle 10

Liberaidee, un viaggio per conoscere, allargare la rete, rinnovare l'impegno civile contro le mafie e la corruzione ha organizzato un incontro all'istituto agrario di Cesena il 27 novembre, con inizio alle 10, dal titolo "Sconfiggere le mafie con gusto. Il valore del cibo sano e la presenza della criminalità organizzata nella filiera agroalimentare in Emilia Romagna". Opsite dell'iniziativa il presidente onorario di Libera, Giancaro Caselli.

 

Alle 10 le classi che hanno seguito un percorso educativo con Stefania Pellegrini e Stefania Spada, interpreteranno assieme ai docenti quanto emerso dagli incontri. Parteciperà Salvatore Gibino, presidente del Consorzio Libera Terra, per parlare delle difficoltà incontrate e delle buone pratiche messe in campo nella gestione dei terreni confiscati alle mafie.

 

Dopo la pausa pranzo alle 13,30 dalle 15 gli ospiti approfondimento il tema dell'incontro: Stefania Pellegrini Docente Universitaria Dip. Scienze Giuridiche e responsabile settore formazione di Libera E.R., Salvatore Gibino Presidente del Consorzio Libera Terra, Simona Caselli Assessore Regionale all'agricoltura, Ivana Galli Presidente Nazionale FLAI CGIL, Il Col Com provinciale della GDF. Ugo Poggi , il Generale Giuseppe Giove Comandante Carabinieri Forestali Emilia Romagna. Conclusioni di Giancarlo Caselli presidente Onorario di Libera. Alle 17,30, infine, presentazione del libro “C’è del marcio nel piatto” scritto da Giancarlo Caselli e Stefano Masini.