Mense scolastiche. Scuole Vigne, Alighieri e Oltresavio, l'affidamento del servizio resta alla Gemos

Venerdì 31 Agosto 2018 - Cesena

Il TAR regionale ha respinto la richiesta di sospensiva per la gara di affidamento del servizio nei tre istituti scolastici cittadini

Il Tar dell’Emilia Romagna ha respinto la richiesta di sospensione che accompagnava il ricorso contro l’esito della gara per il servizio mensa nelle scuole elementari Vigne e Dante Alighieri e nella scuola comunale per l’infanzia Oltresavio, conclusasi con l’affidamento alla Gemos.
A presentare il ricorso è stata Camst, capogruppo del raggruppamento temporaneo di imprese, costituito anche da Cooperativa Sociale Oltresavio – Vigne e Cils, che si era classificato al secondo posto.

Il rigetto della richiesta di sospensiva implica che, almeno fino a quando il Tar non si pronuncerà nel merito del ricorso, il provvedimento di aggiudicazione – approvato dalla Stazione Unica Appaltante dell’Unione Valle Savio per conto del Comune di Cesena – rimarrà in vigore. Dunque, all’ormai imminente avvio del nuovo anno scolastico, il servizio mensa nelle tre scuole (che prevede la preparazione di circa 88mila pasti all’anno, pari al 25% del totale dei pasti serviti dalle mense scolastiche di Cesena) potrà partire regolarmente con il nuovo gestore.