Musica. Eloisa Atti in concerto al Maré di Cesenatico mercoledì 27

Martedì 26 Giugno 2018 - Cesenatico
Eloisa Atti, cantautrice bolognese

Alle 22.15 la cantautrice bolognese presenta il suo ultimo album "Edges". Dalle 20.30 'Sandtunes' con le selezioni musicali a tema del dj ToffoloMuzik

Proseguono gli appuntamenti live al Maré di Cesenatico sul molo di levante, che mercoledì 27 giugno a partire dalle 22.15 vede calcare il palco Eloisa Atti, cantautrice bolognese, con la poesia nel sangue, per presentare al pubblico il suo ultimo album Edges, il primo che la vede anche in veste di produttrice, un lavoro denso e ricco di significati come suggerisce il titolo stesso. 

L'artista, dopo essersi imbattuta nella musica brasiliana ed aver omaggiato Billie Holiday si è cimentata in un disco che guarda agli Usa in tutte le sue forme ed è un disco di altissimo livello nel quale la cantante, naviga all'interno della storia musicale americana miscelando country e folk, fino a devianze jazz e blues.

Le canzoni di Eloisa Atti, a cui sta stretto il termine "genere", richiamano alla memoria una classicità connessa ad emozioni che si credevano perdute. I testi raccontano storie capaci di vibrare ancora allo sfumare della musica. Al Maré presenterà l'ultimo album Edges, mixato a Tucson dal leggendario Craig Schumacher e masterizzato da Giovanni Versari (Grammy 2016 ai Muse per "Best rock album"). Dodici canzoni di quel genere transgenere che viene chiamato americana.

"Una mescola di country, folk, blues, deviazioni jazz che sanno di legno e di polvere, ma aprono squarci più evocativi dei cieli di pianura e s'intridono di profondissime malinconie. Un disco di americana, ma all'italiana: suoni d'oltreoceano con un gusto melodico di casa nostra. Edges - dice Atti - sono i bordi estremi, intesi come margini che racchiudono un'identità, e al tempo stesso rappresentano separazione e contiguità tra mondi diversi, differenze drammatiche e vincoli indissolubili. Pezzi bellissimi che non sfigurerebbero nel songbook di Lucinda Williams, di Rickie Lee Jones o in quello dei Cowboy Junkies. Una vera meraviglia di scrittura e savoir-faire interpretativo".

Figlia del poeta bolognese Luciano Atti, un’infanzia tra Piccolo Coro dell’Antoniano e conservatorio, Eloisa Atti ha alle spalle una formazione classica e jazzistica, esperienze live significative e durature come interprete e come compositrice con Caputolindo, Hammond Bandits, Acerocielo, Eloisa Atti Jazz Quintet e con il duo più che decennale con il chitarrista Marco Bovi, col quale ha inciso tre dischi. Ha partecipato in studio a progetti originali assieme, tra gli altri, a Patrizia Laquidara, Mirco Mariani, Sacri Cuori, Giacomo Toni, Enrico Farnedi. Dopo la realizzazione di due album con il progetto etno-jazz Sur, incide “Penelope” (aprile 2014) da lei interamente ideato e composto, con la produzione artistica di Francesco Giampaoli (Sacri Cuori). Atti ha inoltre preso parte a numerosi spettacoli teatrali e televisivi come il Nuzzo Di Biase Show e “Tutti Maracani” di Jimmy Villotti. E' di lunga data la collaborazione con Matteo Raggi (sax tenore) e Davide Brillante (chitarra) con i quali ha presentato nel tempo diversi progetti tutti dedicati alla figura di Billie Holiday, come "Fine and Mellow Tunes", "A Journey" e l'attuale "Billie Holiday: Everything Happens for the Best".

La serata musicale prenderà vita già dalle ore 20.30 con Sandtunes ovvero le selezioni musicali a tema del dj ToffoloMuzik che proporrà tappeti musicali mixati dal tramonto fino alle prime note del concerto dal vivo.

Prossimo appuntamento mercoledì 4 luglio quando a salire sul palco saranno l’energia e le sonorità di New Orleans dei The Indians e con loro ad animare la serata i Rimini Swing Aviators.

L’ingresso ai concerti è sempre libero con possibilità di cenare prenotando al numero 331 1476563.