Nuovo commissariato Cesena. Progetto in due lotti, lavori al via nel 2019

Martedì 26 Giugno 2018 - Cesena
Il rendering del nuovo commissariato di Cesena: il progetto deve essere completato entro il 2018

Prime anticipazioni dopo un incontro in Comune sulla nuova struttura: estensione complessiva di 1.800 metri quadrati per un intervento del valore complessivo di 5,6 milioni di euro

Per il nuovo commissariato di Cesena all'interno del Caps l'obiettivo e' avere il progetto entro la fine dell'anno 2018. Il punto e' stato fatto ieri - lunedì 25 - in municipio, su quello che rappresenta "il terzo e ultimo tassello nel percorso di riqualificazione delle sedi delle forze dell'ordine cesenati". Al commissariato si aggiungono infatti la nuova caserma dei Carabinieri, i cui lavori sono iniziati ufficialmente con la posa della prima pietra il 12 giugno scorso, e il nuovo comando della Polizia municipale, che sara' inaugurato venerdi' 29 giugno.

All'incontro erano presenti il dirigente dell'Agenzia del demanio dell'Emilia-Romagna, Silvano Arcamone, il vice questore vicario della Questura di Forli'-Cesena, Giuseppe Simonelli, il primo dirigente tecnico del Servizio tecnico logistico e patrimoniale della Polizia di Stato Lombardia-Emilia-Romagna, Cosimo Angelilli, l'ingegnere Cristina Curcetti del Provveditorato alle Opere pubbliche di Ravenna, il dirigente del commissariato di Cesena, Giorgio di Munno, il sindaco Paolo Lucchi e l'assessore alle Politiche di qualificazione urbana Orazio Moretti.

La nuova struttura avra' un'estensione complessiva di 1.800 metri quadrati e la sua realizzazione e' articolata in due lotti: il primo riguarda la completa ristrutturazione del cosiddetto "edificio H", dove in precedenza erano collocati alloggi; il secondo prevede la costruzione di una nuova ala, collegata a quella gia' esistente. I due lotti saranno perfettamente integrati fra loro e daranno origine a un'unica struttura, in parte destinata agli uffici aperti al pubblico, con accesso diretto da via IV Novembre.

Del primo si sta occupando il Provveditorato, del secondo lotto l'Agenzia del demanio; a coordinare il tutto e' il Servizio tecnico logistico e patrimoniale. Il valore complessivo dell'intervento e' di circa 5,6 milioni di euro, di cui 2,4 per il primo lotto e 3,2 per il secondo. All'inizio del 2019 il Consiglio comunale di Cesena sara' chiamato a votare la deroga all'indice volumetrico relativo al secondo lotto e, se la tabella di marcia sara' rispettata, i lavori per la nuova sede del Commissariato prenderanno il via entro il 2019.


Insomma, commentano sindaco e assessore, l'intervento si sta concretizzando per dare "risposte adeguate alle esigenze funzionali della Polizia di Stato a Cesena". Merito anche dei parlamentari cesenati della passata legislatura e dei questori che si sono succeduti, Salvatore Sanna e Loretta Bignardi. Nel giro di poco tempo, concludono, le forze dell'ordine di stanza a Cesena "saranno insediate in nuove strutture piu' moderne e qualificate e questo non solo garantira' loro condizioni piu' adeguate, ma permettera' anche di sviluppare maggiori capacita' di intervento, aprendo la strada anche per un rafforzamento degli organici e, quindi, favorendo una sempre migliore tutela della sicurezza dei cittadini".