Operazione Free Park. Arrestato a Rimini uno spacciatore residente a Sogliano al Rubicone

Giovedì 27 Settembre 2018 - Sogliano al Rubicone

Nel corso della mattinata di ieri mercoledì 26 settembre i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Rimini, nell’ambito della quotidiana attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto in flagranza, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, P. M, barese classe 1980, residente a Rimini ma domiciliato a Sogliano Al Rubicone (FC).

I militari, nell’ambito della medesima attività informativa connessa all’attività convenzionalmente denominata “FREE PARK”, hanno avuto notizia che P. M. detenesse un ingente quantitativo di marijuana da immettere sul mercato illecito riminese. Sviluppati gli elementi acquisiti, di concerto con l’A.G., i Carabinieri del NORM di Rimini, con il supporto dei colleghi della Stazione di Sogliano, hanno dato corso a perquisizione personale, veicolare e domiciliare nei confronti dei soggetto che veniva trovato in possesso di vari involucri in cellophane contenenti complessivamente 120 grammi di marijuana, 7 grammi di hashish e 28 vasi contenenti semi di canapa indiana occultati in diversi punti della casa, oltre a un bilancino elettronico di precisione e materiale vario per il confezionamento della sostanza.

Nel corso delle operazioni venivano altresì rinvenuti fertilizzanti ad alto potenziale e apposite lampade necessarie per poter realizzare una piccola serra artigianale in cui far crescere le piantine.

Condotto in caserma, l’uomo è stato dichiarato in arresto e, espletate le formalità di rito, trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Rimini Principale in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Nel corso della mattinata odierna, a seguito di udienza di convalida svoltasi presso il Tribunale di Rimini, l’arresto è stato convalidato e l’uomo è stato rimesso in libertà in attesa della sentenza di condanna che sarà emessa dalla competente A.G. nei prossimi giorni.

I Carabinieri continueranno a prestare la massima attenzione allo specifico settore organizzando periodicamente analoghi servizi preventivi e repressivi al fine di incrementare la percezione di sicurezza tra la cittadinanza e porre in essere una concreta azione di contrasto ai vari fenomeni delittuosi.