Ordine e sicurezza. Ferragosto intenso per la Pm Rubicone contro spaccio e abusivismo

Venerdì 17 Agosto 2018 - Gatteo, Savignano sul Rubicone, Sogliano al Rubicone
Pm Rubicone in compagnia di Gene Gnocchi

Giornate intense per gli agenti della Polizia locale dell’Unione Rubicone e Mare, che in questa settimana di Ferragosto si sono trovati a pattugliare spiagge gremite e partecipatissimi eventi serali, soprattutto a Gatteo Mare, nell'ambito del rafforzamento dei servizi di vigilanza e presidio del territorio coordinati dalla Prefettura di Forlì-Cesena e disposti dalla Questura. Una denuncia per spaccio, svariate sanzioni a venditori abusivi e due incidenti stradali di lieve entità sono il bilancio dei giorni più affollati di questa stagione estiva 2018.


La settimana ferragostana è infatti iniziata domenica 12 agosto con il match di pugilato che ha visto il boxeur savignanese Matteo Signani salire (e trionfare) ancora una volta sul ring al Pala G di Gatteo Mare: gli agenti della Pm hanno quindi garantito ordine e corretto deflusso della viabilità (modificata per l’occasione) senza riscontare particolari disordini.

Il maltempo ha poi costretto a rinviare la serata “Ferragosto live” a Gatteo Mare prevista per martedì 14 agosto, facendola slittare a giovedì 16: nonostante l’altissima affluenza di pubblico ai giardini Don Guanella per lo spettacolo di Gene Gnocchi e il concerto dei Moka club non si sono riscontrati episodi di particolare rilievo, con un tranquillo deflusso del tanto pubblico dopo lo spettacolo di fuochi d’artificio alla foce del Rubicone. Cinque gli agenti della Pm in servizio, coadiuvati dall’Associazione nazionale Carabinieri di Cesenatico e dalla ditta di vigilanza privata in servizio per l’occasione.

Più intensa, invece, la serata del 15 agosto, sempre a Gatteo Mare, che ha visto impegnati cinque agenti in divisa e quattro in borghese, oltre ad una pattuglia di pronto intervento per i cinque Comuni coperti dalla Pm dell’Unione Rubicone e Mare (Savignano, Gatteo, Borghi, Roncofreddo e Sogliano). Sono stati proprio gli agenti in borghese, in prima serata, a intercettare un paio di venditori abusivi, a cui sono subito state somministrate le previste sanzioni amministrative. A mezzanotte circa, invece, nei pressi di un esercizio pubblico in riva al mare, gli stessi agenti hanno colto sul fatto un giovane intento a spacciare sostanze stupefacenti: il ventiduenne, bresciano in vacanza in riviera, è stato sorpreso mentre cedeva un piccolo quantitativo di hashish a un ventiseienne campano, in zona per lavoro. La successiva perquisizione domiciliare presso la camera d'albergo, a Bellaria, dove soggiornava il bresciano, ha permesso di rinvenire e sequestrare 42 grammi di hashish e 50 euro ritenuti provento di spaccio. Il giovane quindi è stato denunciato a piede libero per spaccio e detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

Era stata invece fortunatamente più tranquilla la giornata ferragostana per le due pattuglie in turno, cui si è aggiunta una terza squadra dedicata all’arenile di Gatteo Mare nell’ambito del progetto nazionale “Spiagge sicure”: il presidio tra gli ombrelloni, mirato alla prevenzione di fenomeni di abusivismo commerciale, ha fatto registrare un più che esiguo numero di venditori abusivi, subito sanzionati. Nell’entroterra intanto, le pattuglie hanno rilevato due incidenti stradali, fortunatamente di lieve entità, entrambi nel Comune di Savignano sul Rubicone: uno alle 16.30 circa del 14 agosto in zona Iper, con un motociclista lievemente ferito, e uno alle 18 del 14 agosto sulla via Emilia, questa volta con il coinvolgimento di un ciclista, anche lui lievemente ferito.