“Oscar della buona tavola 2017" del Club della Braciola: vince la “Locanda dell’Ambra” di Talamello

Giovedì 15 Marzo 2018
La “Locanda dell’Ambra”

La “Locanda dell’Ambra” si è aggiudicata il premio di “Ristorante dell’anno” con il punteggio massimo di 4,27 braciole. Ad assegnarlo, il “Club della braciola – amanti della tagliatella” l’associazione che da trent’anni visita e recensisce locande, ristoranti e trattorie del territorio emiliano-romagnolo aggiornando la guida on line www.clubdellabraciola.com - che contiene i migliori ristoranti delle terre di Romagna.

Il motto dei Buongustai associati è “Assaggiare la Romagna”: dal 1984 ad oggi sono più di 1100 i presidi culinari recensiti e il punteggio viene assegnato in base al servizio, all’ambiente, ai vini e al rapporto qualità-prezzo. La “Locanda dell'Ambra", vincitrice dell’edizione 2017, è una casa padronale costruita nel Medioevo immersa nelle colline riminesi. Nel 2005 è stata parzialmente ristrutturata per offrire ai propri clienti cibo della tradizione e alloggio per la notte all’interno delle loro camere storiche. Le specialità sono quelle tipiche dei territori collinari dell’entroterra: il formaggio di fossa, i funghi porcini, il tartufo e le castagne. Alcuni piatti sono quelli della tradizione secolare; la locanda, tra le altre, propone le “Tagliatelle impastate con la farina di castagne”.

Venerdì 16 marzo il presidente del “Club della Braciola – amanti della tagliatella” Maurizio Casadei assegnerà il premio del 2017 al titolare Maurizio Palazzini. Secondo terzo classificati: il ristorante “Il Passatore” di Santarcangelo con il punteggio di 4,11 braciole e il ristorante “Le Querce” di Sogliano con il punteggio di 4,07 braciole.