Partorisce in auto a Budrio di Longiano assistita dal marito e scortata in ospedale dalla Polstrada

Giovedì 8 Febbraio 2018 - Longiano
Il bimbo e la mamma godono ottima salute

La donna si è accorta che il bimbo stava uscendo e ha fatto accostare l'auto sulla via Emilia, il lieto evento ha avuto il suo compimento in ospedale

Il figlio ha deciso di venire alla luce prima ancora di entrare in ospedale e per mettere fuori la testina ha scelto l'auto di papà ferma a lato della via Emilia a Budrio di Longiano. La mamma si era accorta che i tempi stavano stringendo mentre erano sul tragitto per l'ospedale, così ha detto al marito di fermarsi e di chiedere aiuto. E' arrivata una pattuglia della Polizia stradale che ha fatto strada nel traffico alla vettura della coppia per raggiungere l'ospedale dove in Neonatologia li stavano aspettando e dove si è completato il lieto evento.



Ha dato alla luce un bimbo nella propria auto. Assistita dal marito e da una pattuglia della Polizia stradale, ha partorito in strada a Budrio di Longiano, come si legge su "Agente Lisa", la pagina Facebook della Polizia di Stato rilanciata dall'Ansa, senza che venga precisato il giorno in cui è avvenuto il lieto evento. La donna, alla terza gravidanza, ha fatto tutto da sola, un parto più veloce di quello che tutti pensavano.

Quando sulla strada verso l'ospedale ha cominciato a gridare al marito di fermarsi perché il bambino stava uscendo, lui incredulo non si sarebbe mai aspettato di vederne già la testina fuori. Ha avuto solo il tempo di accostare la vettura a lato della via Emilia, scendere per chiedere aiuto ad un negozio dall'altra parte della strada e, contemporaneamente, vedere arrivare una pattuglia della Polizia stradale di Forlì-Cesena. Gli agenti hanno così scortato rapidamente madre e figlio al più vicino ospedale, dove i medici già allertati li stavano aspettando. Le condizioni di bimbo e mamma sono ottime.