Piena eccezionale del Savio: la situazione attuale

Lunedì 13 Maggio 2019 - Cesena
La Protezione Civile al lavoro

Dopo la prima ondata di piena del fiume Savio arrivata questa mattina intorno alle 7.30, un secondo picco si è registrato a Cesena verso le 10.30. Fino alle ore 10 si segnalava solo una prima fuoriuscita nella zona di via Pontescolle, che ha portato anche l’evacuazione di un anziano e della sua badante.


Ma, l’intero corso del Savio è continuamente monitorato dalla Protezione Civile, con particolare attenzione nel quartiere Oltresavio, dove fin dalle prime ore di questa mattina sta girando un auto munita di megafono per allertare i residenti, invitandoli a organizzarsi per far fronte a un’eventuale esondazione del fiume. Per lo stesso motivo di prudenza, già all’inizio delle lezioni sono stati rimandati a casa i bambini che frequentano l’asilo dell’Ippodromo.


Dopo la chiusura del Ponte Nuovo, scattata già intorno alle ore 7, sono stati chiusi al traffico anche la via Machiavelli, nel tratto compreso fra le due rotonde, e lo svincolo della Secante in zona Ippodromo. I volontari della Protezione Civile sono al lavoro da questa mattina presto per riempire sacchi di sabbia da utilizzare proprio nella zona del Ponte Nuovo. Per fortuna, finora le pompe collocate a valle stanno funzionando. Desta però preoccupazione la situazione sotto le arcate del ponte. Il Comune e il Servizio Tecnico di Bacino stanno verificando la possibilità di intervenire subito per eliminare i tronchi che le stanno ostruendo.


Alle 11 attuali, il comune di Cesena ha diramato i seguenti aggiornamenti forniti dalla Protezione Civile di Cesena:

Si segnalano cantine allagate in via Roversano sulla destra idrografica del  fiume Savio

E’ stata chiusa via Roversano perchè completamente allagata

E’ stata chiusa anche la secante da parte di ANAS

Rimangono chiusi il Ponte del Risorgimento (le cui arcate sono completamente ostruite) e il Sottopasso Machiavelli

Si segnala il sormonto arginale sulla destra idrografica fiume Savio in zona Martorano, oltre alla rottura arginale alla confluenza con Rio Casalecchio sulla sinistra idrografica fiume Savio registratasi questa mattina che ha portato all’evacuazione n.2 persone

Chiuso anche  sottopasso pedonale “AMICI” via Fiume Ronta

Per quanto riguarda le scuole, oltre alla chiusura della scuola materna/nido Ippodromo, è in corso il monitoraggio della scuola materna di Martorano ed è stata consigliata l’uscita ore 12:30. L’Engim del Lugaresi ha deciso autonomamente, per cautela, di mandare a casa gli allievi (fra cui ragazzi portatori di handica)

La piena dovrebbe essere ora al colmo – il Savio al momento continua a crescere di pochi centimetri l’ora

I volontari di protezione civile hanno iniziato  intervento rialzo arginale lati del Ponte del Risorgimento tramite posa sacchi di sabbia.