Porto di Cesenatico. Proseguono i lavori del FLAG per 650mila euro

Martedì 11 Giugno 2019 - Cesenatico

Rifatti i sottoservizi, la pavimentazione delle strade e saranno installate telecamere e sbarre per il controllo degli accessi

Nell’area portuale proseguono i lavori di un nuovo e importante cantiere che prevede la realizzazione di una serie di interventi finalizzati a migliorare e ammodernare l’area produttiva dove quotidianamente si interseca l’attività dei pescherecci, dei magazzini ittici all’ingrosso, del mercato del pesce e delle numerose attività che ruotano attorno alla filiera ittica di cui Cesenatico è uno dei luoghi più importanti della Regione Emilia-Romagna. 

Nei mesi scorsi, infatti, il FLAG Costa dell’Emilia-Romagna, denominazione del gruppo di azione locale attivo nel settore pesca per l’intero territorio della Regione, dove collaborano insieme Comuni, Marinerie e associazioni, aveva finanziato con oltre 437.000 € un progetto che andava a completare la strategia di riqualificazione della parte produttiva dell’asta portuale di Ponente e a tale somma il Comune ha previsto ulteriori 200.000 €.

Nel caso specifico, l’area di interesse limitrofa a quella del cantiere FEAMP ormai concluso (importo lavori 1.134.000 €), prevede la realizzazione dei sottoservizi quali acque bianche e nere e vasche di prima pioggia, il rifacimento della pavimentazione delle strade interessate e un innovativo sistema di videosorveglianza finalizzato a garantire la sicurezza del luogo attraverso la regolamentazione degli accessi mediante sbarre automatiche.

Si è aggiudicata la gara un raggruppamento temporaneo di imprese con mandatario l’azienda Romagnola strade di Bertinoro e Cicai soc.coop.cons.pa.a mandante con sede a Rimini per un ribasso del 21,041% ed un importo complessivo 470.717,56 €. Per migliorare l’attuale regolamentazione dei flussi occorre, infatti, garantire la corretta fruizione e sicurezza delle operazioni di imbarco e sbarco e far sì che solo gli operatori autorizzati possano accedere al porto nei momenti a loro dedicati; verrà inoltre implementata la segnaletica verticale ed orizzontale.

L’Assessore ai Lavori Pubblici Montalti, che nei giorni scorsi è stata impegnata in diverse riunioni di confronto con gli operatori del settore ittico e i referenti interessati dai lavori, commenta: “L’interesse dell’amministrazione sul porto continua in questi giorni con altrettanti importanti lavori a completamento della strategia generale di riqualificazione del nostro porto; la concertazione con le attività economiche e produttive del porto è, infatti, di fondamentale importanza per consentire di operare senza interruzioni e per ottenere un risultato finale di qualità grazie alla collaborazione di tutti”.

“Prosegue la nostra strategia – commenta il Sindaco Matteo Gozzoli – di riqualificazione dell’area produttiva del nostro porto. Migliorare uno dei luoghi chiave della nostra economia significa tutelare il lavoro che lì si svolge e l’economia ad esso collegata. Grazie al finanziamento ottenuto con il bando Flag andremo a dare una risposta ambientale con il rifacimento delle fogne che in quella zona sono ormai molto datate. Sicuramente i lavori produrranno disagi a chi vi opera ma cercheremo di collaborare al massimo per far sì che entro la fine dell’anno sia tutto concluso. Ci tengo a sottolineare come in un biennio, grazie ai finanziamenti europei e regionali e all’impegno del Comune, in un’area prima abbastanza dimenticata, siano stati investiti quasi 2 milioni di euro”.