Ricettazione e uso fraudolento di carte di credito, denunciate tre persone a Cesenatico

Martedì 8 Agosto 2017 - Cesenatico, Longiano
Foto di repertorio

Le indagini dei carabinieri in seguito alla denuncia di un 22enne di Longiano vittima di una rapina in occasione della Notte Rosa

Tre persone sono state denunciate in stato di libertà per ricettazione ed utilizzo fraudolento di carta di credito dai carabinieri di Cesenatico a conclusione di una serie di indagini, in seguito ad una rapina avvenuta durante la scorsa Notte Rosa, ai danni di un ventiduenne di Longiano.

Come spiega un comunicato dell'Arma, il giovane, in sede di denuncia, riferiva che due persone, nei pressi del Molo di Levante, dopo averlo minacciato con un coltello con lama di 15 centimetri, si erano fatte consegnare il portafogli, contenente documenti personali, carte di credito prepagate e bancomat, ed uno smartphone, per poi dileguarsi, facendo perdere le proprie tracce.

Le indagini sono state rese particolarmente difficoltose perché nell’immediatezza non è stata allertata alcuna Forza di Polizia. I militari hanno denunciato per ricettazione ed utilizzo fraudolento di carta di credito in concorso tra loro C.A., senegalese, ventinovenne, pluripregiudicato per reati vari, residente a Cesenatico, A.O., marocchino, quarantenne, pluripregiudicato per reati vari, residente nel reggiano, e B.A., marocchino, quarantenne, pluripregiudicato per reati vari, residente nel bolognese, colpito in questi ultimi giorni da foglio di via dal Comune di Cesenatico.

Dagli accertamenti eseguiti è emerso che i tre uomini, nelle prime ore di sabato 8 luglio, in Piazza Pisacane di Cesenatico, allo sportello Bancomat della società Poste Italiane, utilizzando il bancomat sottratto al giovane in occasione della rapina, effettuavano due distinti prelievi, asportando complessivamente 70 euro.