Scuole. L’aeroporto militare di Cervia apre i cancelli a 200 bambini delle Elementari di Cesena

Venerdì 25 Maggio 2018 - Cesena
Uno dei briefing informativi accanto agli elicotteri HH139 (foto 15° Stormo Aeronautica)

Ospiti speciali del 15° Stormo dell'Aeronautica nella “Giornata di educazione alla legalità” gli allievi delle classi quinte del 2° Circolo didattico

In occasione dell’anniversario della strage di Capaci del 1992, nella mattinata di mercoledì 23 maggio i bambini delle classi quinte elementari di Cesena hanno varcato i cancelli dell’aeroporto di militare di Cervia ed hanno potuto toccare con mano l’operato degli uomini del 15° Stormo che su dovere e rispetto della legalità basano il proprio lavoro quotidiano. Il Comandante del 15° Stormo dell'Aeronautica Militare, Col. Tomaso Invrea, ha voluto inaugurare la “Terza Giornata di educazione alla legalità” proprio con le parole del magistrato Giovanni Falcone.

“Perché una società vada bene, si muova nel progresso, nell'esaltazione dei valori della famiglia, dello spirito, del bene, dell'amicizia, perché prosperi senza contrasti tra i vari consociati, per avviarsi serena nel cammino verso un domani migliore, basta che ognuno faccia il suo dovere”, le parole del passato, ma che contengono valori fondamentali da trasmettere alle nuove generazioni per creare un futuro migliore.

 

Come spiega un comunicato dell'Aeronautica, durante l’evento i ragazzi hanno avuto l’occasione di vedere da vicino gli elicotteri HH139, e soddisfare la propria curiosità ponendo le domande più disparate agli equipaggi di volo ed al personale del servizio meteorologico della base di Pisignano che quotidianamente lavorano al servizio dei cittadini.

Infatti, il 15° Stormo dell’Aeronautica Militare garantisce 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, nonché concorre ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi. Il livello addestrativo degli equipaggi, le caratteristiche delle macchine in dotazione nonché l'impiego di apparecchiature e tecniche speciali, quali l'utilizzo di visori notturni, fanno spesso dell’Aeronautica Militare l’unica componente in grado di gestire con successo le situazioni di emergenza più complesse grazie, ad esempio, alla capacità d’impiego di giorno, di notte e in condizioni meteo marginali. Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato circa 7200 persone in pericolo di vita.