Sicurezza stradale. 300 studenti delle superiori parteciperanno all'evento "il senso della vita"

Martedì 20 Novembre 2018 - Cesena
Un estratto dalla locandina

"Il senso della vita" è il titolo dell'iniziativa organizzata dalla Polizia Municipale di Cesena per la mattinata di giovedì 22 novembre, nell’Aula Magna della Facoltà di Psicologia nel piazzale Sanguinetti. 


Da tempo la Pm di Cesena è impegnata sul fronte dell’educazione stradale, con l’ispettore capo Cristina Sanulli responsabile dei progetti di formazione rivolti alle scuole di ogni ordine e grado, dalle materne alle superiori; per queste ultime, in particolare, dallo scorso anno scolastico si è cominciato a proporre incontri di sensibilizzazione, che hanno suscitato grande interesse.

Attesi all’Aula Magna di Psicologia oltre 300 studenti dei Licei “Monti”, “Righi”, “Alpi” e degli istituti tecnici “Serra”, “Da Vinci” e “Garibaldi”. La mattinata sarà articolata in tre momenti e vedrà, accanto agli interventi di esperti, alcune testimonianze dirette. Dopo i saluti del sindaco Paolo Lucchi, dell’assessora ai servizi per le persone Simona Benedetti, dell’assessora alla Sostenibilità ambientale ed Europa Francesca Lucchi e del Comandante Giovanni Colloredo, il primo momento vedrà come protagonista Omar Bartolacelli, un ragazzo di 34 anni che racconterà la sua storia: sette anni fa è rimasto vittima di un gravissimo incidente a bordo dell’ambulanza del 118 su cui stava prestando servizio e, a causa di quell'episodio, è costretto sulla sedia a rotelle.

L'intervento di Bartolacelli sarà seguito da quello dei medici del Trauma Center che parleranno della loro esperienza sul campo e dei casi di cui si devono occupare. Nel secondo momento saliranno alla ribalta i medici del Sert, capitanati dal dottor Michele Sanza e dalla dottoressa Marusca Stella, i quali illustreranno le conseguenze dell’abuso di alcol e droga, e i rischi che si possono correre sulla strada a causa di queste sostanze. Anche in questo caso, a fianco degli esperi interverrà un ospite che ha vissuto da vicino la dipendenza da sostanze. Al centro del terzo e ultimo momento dell’incontro ci sarà la giovane cesenate Lucrezia Foresti che racconterà la sua esperienza di dolore in seguito alla perdita di un amico in un incidente stradale, avvenuto il 26 agosto a Cesena. Ognuno dei tre momenti sarà introdotto da filmati e offrirà spazio agli studendi per porre domande. Al termine della mattinata sarà, infine, proiettato lo spot sulla sicurezza stradale realizzato da alcuni studenti delle scuole superiori cesenati, che saranno presenti all'incontro.