Sogliano s.R., fugge dalla struttura che lo ospita: 15enne arrestato dai Carabinieri

Venerdì 16 Giugno 2017 - Cesenatico, Sogliano al Rubicone

Lunga la serie di reati commessi dal minore che è stato portato all'Istituto penale per i minorenni di Bologna

I militari della Stazione di Sogliano al Rubicone, al termine degli accertamenti, hanno tratto in arresto A.C., quindicenne, originario di Santo Domingo, residente a Modena, con numerosi precedenti per resistenza a pubblico ufficiale.


Lunga la serie di reati del 15enne
: rifiuto di indicazioni e falsa attestazione sulla propria identità personale, oltraggio a pubblico ufficiale, ricettazione, invasione di terreni o edifici, possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli, furto aggravato, oltre ad essere stato segnalato per uso personale di sostanze stupefacenti. Attualmente il minore è domiciliato a Borghi, nella comunità 'San Maurizio', ove risultava essere sottoposto, dallo scorso mese di maggio, alla misura cautelare del collocamento in comunità.

Il provvedimento è stato adottato in esecuzione della disposizione di aggravamento della misura cautelare emessa dal Tribunale per i minorenni di Bologna. Il Tribunale ha valutato il risultato delle indagini investigative effettuate dai Carabinieri di Sogliano da cui è emerso un episodio di fuga del ragazzo dalla struttura lo scorso 29 maggio, pochi giorni dopo l'arrivo, e un episodio di violenza fisica su un'altro minore ospite della struttura commesso all'inizio del mese di giugno. Il minore è stato portato all’Istituto penale per minorenni di Bologna.