Tenta furto e promette sesso nei pressi del cimitero di Savignano: la Pm becca giovane adescatrice

Martedì 6 Novembre 2018 - Savignano sul Rubicone

Ha avvicinato un uomo promettendo prestazioni sessuali a pagamento e abbracciandolo per tentare di sfilargli il portafoglio, ma non aveva considerato quanto i dintorni fossero presidiati dalle divise in occasione del lungo weekend festivo. Era infatti vicino al cimitero centrale di Savignano la 25enne rumena che domenica mattina ha tentato di blandire un anziano cittadino per sottrargli denaro dal borsello: forse non aveva considerato quanto ancora fosse affollato il cimitero durante questo weekend di commemorazione e quanto quindi il luogo fosse controllato dagli agenti della Polizia locale. 

Nei pressi del vicino supermercato infatti, l’anziano è stato avvicinato dalla giovane rumena, che lo ha blandito facendogli intendere di essere disponibile a prestazioni sessuali.

Nonostante l’uomo abbia ripetuto con fermezza di non essere in alcun modo interessato, la donna ha iniziato ad avvicinarlo puntando con scaltrezza al portafogli contenuto nel borsello. Manovra che l’uomo ha però subito notato ed evitato chiedendo aiuto a gran voce e facendo così allontanare l’adescatrice. Sentendo le grida la pattuglia della Polizia locale dell'Unione Rubicone e Mare, in servizio appunto all'ingresso del cimitero, è subito accorsa: facendosi descrivere la donna gli agenti sono poi velocemente riusciti a rintracciarla nei dintorni mentre tentava la fuga. Dopo avere formalizzato la denuncia della vittima, la ragazza - B.F. 25 anni, senza fissa dimora – è stata identificata e ne sono stati verificati i precedenti, legati ad episodi simili: è stata quindi accompagnata in ufficio e denunciata a piede libero per tentato furto.