Torrente Pisciatello. Ritrovati lungo le rive pesci ed uccelli morti. Esclusi sversamenti illeciti

Martedì 18 Settembre 2018 - Cesena

Tra le probabili cause la mancanza di ossigeno nell'acqua. Per gli uccelli si attendono gli esiti delle analisi

Nella mattinata di oggi, a seguito di una segnalazione effettuata da un cittadino, sono stati rinvenuti lungo il torrente Pisciatello, in corrispondenza del centro abitato di Macerone, due volatili (una tortora e un'anatra) ed alcuni pesci morti.

“Non appena ricevuta la segnalazione – spiegano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore all’Ambiente Francesca Lucchi – i tecnici di ARPAE, l’Agenzia regionale per la protezione ambientale, insieme ai tecnici dell’ex Servizio Tecnico di Bacino, ente gestore del torrente, hanno effettuato un sopralluogo. Il servizio territoriale di ARPAE è dunque al corrente della situazione ed ha immediatamente escluso l’ipotesi di sversamenti non autorizzati”.

“Per quanto riguarda i pesci, infatti – proseguono Sindaco e Assessore –, la causa più probabile della loro morte pare essere determinata da una carenza di ossigeno nell’acqua, nonché dalla sua scarsità, in quella zona. Mentre per i volatili bisognerà attendere l’esito delle analisi che sta effettuando il servizio veterinario dell’AUSL”.