Tragedia in Valle d'Aosta. La Procura ha indagato sei istruttori Cai

Lunedì 9 Aprile 2018
Foto di repertorio

Come cita una nota dell’Ansa, la Procura di Aosta ha indagato sei persone per la morte di due scialpinisti - il faentino Roberto Bucci, 28 anni, e Carlo Dall'Osso, 52 anni, di Imola - travolti da una valanga sabato 7 aprile a Pila. Si tratta del responsabile del corso e di cinque istruttori dei 12 allievi della scuola Cai 'Pietramora' (delle sezioni di Cesena, Faenza, Forlì, Imola, Ravenna e Rimini) che aveva organizzato l'escursione. 

E' stata consegnata dal Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Entrèves la relazione in procura - conclude la nota - che ha aperto un'inchiesta per disastro e omicidio plurimo colposi.