Truffa. Forlì, acquistava online apparecchi elettronici con codice falso: arrestato dalla Polizia

Martedì 5 Giugno 2018

Una nota Ansa riporta che la Polizia di Stato di Forlì ha denunciato un cittadino nigeriano, incensurato, con regolare permesso di soggiorno, per truffa aggravata e resistenza a Pubblico Ufficiale. L'uomo acqusitava online apparecchiature elettroniche e digitali - macchine fotografiche, cellulari, laptop, tablet - garantendo il pagamento attraverso il circuito Paypal e inviando copia della ricevuta tramite il proprio indirizzo di posta elettronica. Peccato che il codice identificativo contenuto nella lettera fosse inesistente, così come i dati anagrafici dell'acquirente. 



L'uomo indicava come indirizzo di consegna una via di Cesena, cambiando di volta in volta il numero civico e facendosi trovare in strada all'arrivo del corriere: in una di queste occasioni i poliziotti sono riusciti a intercettare il corriere e a fermare il cittadino nigeriano. Nella sua abitazione, a Ravenna, è stato rinvenuto altro materiale elettronico considerato oggetto di truffe.