Truffe telefoniche, quattro casi segnalati ai Carabinieri di Cesenatico

Giovedì 2 Novembre 2017 - Cesenatico

Il 31 ottobre sono pervenute alla Centrale Operativa dei Carabinieri di Cesenatico quattro richieste di intervento, da parte di una 77enne, di un’84enne, di un 64enne e di una 46enne, tutti residenti a Savignano sul Rubicone in merito a chiamate da parte di un uomo, ignoto, sedicente avvocato, il quale, riferendo di falsi incidenti stradali in cui sarebbero rimasti coinvolti loro prossimi congiunti, li invitava a consegnare del denaro ad un suo collaboratore che di lì a poco si sarebbe recato presso le loro rispettive residenze.

 

 

Le potenziali vittime, rammentando recenti episodi avvenuti in zona e soprattutto insospettite anche grazie alle indicazioni acquisite nell’ambito della campagna divulgativa eseguita ad “hoc” dai Comandi dei Carabinieri, finalizzata a prevenire le truffe e dedicata soprattutto alle cosiddette “fasce deboli”, interrompevano immediatamente le comunicazioni e chiedevano subito dopo l’intervento di una pattuglia. Le immediate ricerche effettuate dai militari hanno dato esito negativo, ma le segnalazioni delle quattro tentate truffe sono state molto preziose per orientare al meglio la futura attività di prevenzione e repressione di tali odiose tipologie di reati.