Turismo. Legacoop Romagna: "No all’allungamento del termine dei servizi di salvamento"

Domenica 19 Agosto 2018 - Cesenatico, Gatteo, San Mauro Pascoli, Savignano sul Rubicone
Foto di repertorio
"A seguito della recente presa di posizione di un’organizzazione sindacale della provincia di Rimini occorre precisare che il servizio di salvamento, secondo l’Ordinanza Balneare della Regione Emilia-Romagna, deve terminare non prima del secondo fine settimana di settembre. Confermiamo che questo, già ampiamente e correttamente concertato a inizio anno dalla Regione con le principali rappresentanze del settore, ci trova concordi". E' quanto ribadisce Legacoop Romagna attraverso un comunicato dell'ufficio stampa.
"A nome delle cooperative associate tra stabilimenti balneari, cogliamo l’occasione per ribadire l’opportunità di uniformare le politiche sul salvamento a livello regionale, pur nel rispetto delle autonomie concesse ai comuni costieri - si legge ancora nella nota - Non crediamo utile allungare ulteriormente la durata del salvamento visto i flussi balneari prevedibilmente in calo a settembre".