Vacanze "gratis": tra Longiano e Gatteo 5 persone denunciate per insolvenza fraudolenta

Martedì 29 Agosto 2017 - Gatteo, Longiano

I Carabinieri della Compagnia di Cesenatico, a conclusione di varie attività d’indagine, hanno denunciato per il reato di insolvenza fraudolenta cinque persone. 

 

SOGGIORNANO AL B&B SENZA PAGARE

 

Nello specifico, i militari della Stazione di Longiano, a conclusione di accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà per il citato reato un italiano, 41enne censurato, ed una 25enne, brasiliana e incensurata, conviventi e residenti in Svizzera. Gli stessi, verso la fine del mese di luglio, dopo aver soggiornato per 5 giorni presso un bed&breakfast della zona, si allontanavano senza pagare quanto dovuto. Il danno è stato quantificato a circa 300 euro.

 

MOLESTA I CLIENTI DEL BAR E NON PAGA LA BIRRA

 

Gli stessi militari hanno deferito in stato di libertà per lo stesso reato e per molestia o disturbo alle persone un 30enne albanese, censurato e residente a Longiano, perché, in più occasioni, ha arrecato disturbo ai clienti di un noto bar della via Emilia e, in una circostanza, dopo aver consumato una bottiglia di birra, non ha poi provveduto a pagarla.

 

PREGIUDICATI IN ALBERGO SCAPPANO SENZA SALDARE

 

I militari della Stazione di Savignano, infine, hanno denunciato in stato di libertà per lo stesso reato una 40enne italiana ed il suo convivente 47enne, residenti in Brianza, entrambi pregiudicati, in quanto, dopo aver prenotato un soggiorno presso una struttura alberghiera di Gatteo a Mare dal 13 al 22 agosto, gli stessi, unitamente ai loro due figli minori, nella giornata del 15 agosto si allontanavano senza pagare nulla di quanto consumato, né quello pattuito, rendendosi di fatto irreperibili. Il danno quantificato ammonta a circa 800 euro.