Viabilità Cesena. Come cambia sabato 22 in occasione di Memorial Pantani e Ironman

Mercoledì 19 Settembre 2018 - Cesena
Foto di repertorio

Romagna capitale degli sport su strada con le due importanti manifestazioni: istruzioni per l’uso. Informati per non restare imbottigliati

Sabato 22 settembre la Romagna sarà capitale degli sport su strada, grazie al doppio appuntamento con il Memorial Pantani di ciclismo e l’Iron Man, tappa di coppa del mondo con base a Cervia. Questo comporterà modifiche alla circolazione nei territori attraversati dalle due competizioni. Inevitabile l’impatto sugli spostamenti, ma per ridurre il più possibile i disagi è fondamentale che i cittadini, e in particolare gli automobilisti, siano informati delle modalità di svolgimento delle gare, dei tratti stradali che verranno chiusi e dei possibili percorsi alternativi. Tutto per fare in modo che la giornata del 22 settembre sia una grande festa di sport, senza creare particolari problemi. Tutti i dettagli delle due manifestazioni, in particolare per quanto riguarda i riflessi sulla circolazione di Cesena, sono stati illustrati questa mattina nel corso di una conferenza stampa che si è svolta nel Palazzo Comunale di Cesena.

Vi hanno partecipato il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi, il Sindaco di Cervia Luca Coffari, il Sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli, l’assessore allo Sport del Comune di Cesena Christian Castorri e il Comandante della Polizia Municipale Giovanni Colloredo.

 

Ironman

Il territorio cesenate sarà interessato dal percorso bike di km 180 che, come lo scorso anno, partendo da Cervia salirà verso l’entroterra fino a raggiungere Bertinoro. Per consentire il transito della gara, dalle 8,00 alle 19,00  saranno chiusi al traffico alcuni tratti della via San Cristoforo, della Secante (SS726-tangenziale di Cesena) e della SS3bis-E45.

Via San Cristoforo sarà chiusa nel tratto che va dall’ingresso nel Comune di Cesena (lato Santa Maria Nuova) fino all’incrocio con la Secante.

La Secante rimarrà chiusa dal tratto da via San Cristoforo allo svincolo con SS3bis-E45.

La E45 sarà chiusa nel tratto che va dallo svincolo Cesena Ovest (Diegaro) fino alla svincolo di Case Murate.

Accanto a queste arterie principali, per ragioni organizzative e di sicurezza, saranno chiuse anche altre strade.

Ad esempio, la provincia di Forlì-Cesena chiuderà la SP140 in via San Giuseppe all’altezza di tutta una serie di incroci, a partire da quello con via Emilia Ponente fino all’intersezione ovest con la rotonda Biagi.

 

Naturalmente, per evitare rallentamenti ed imbottigliamenti, tutte le limitazioni al traffico saranno indicate con l’installazione in loco di specifici segnali, mentre ci saranno cartelli gialli a segnalare percorsi alternativi.

 

Uno degli snodi strategici in questo quadro sarà la rotonda di Torre del Moro, dove sarà indirizzata la maggior parte dei veicoli costretti a seguire percorsi alternativi (ad esempio, quelli fatti uscire dallo svincolo Cesena Ovest dell’E45 o chi, uscendo dal casello Cesena Nord, deve prendere l’E45 in direzione Roma). Per questo, la rotonda sarà particolarmente presidiata dalla Polizia Municipale per favorire la scorrevolezza del traffico.

 

Memorial Pantani 2018

La corsa quest’anno prenderà il via da Castrocaro per concludersi a Cesenatico. Lo start sarà dato alle ore 11, e la tabella di marcia prevede che la gara faccia ingresso nel territorio del Comune di Cesena intorno alle ore 13 arrivando a Borello da Teodorano.

 

Da Borello partirà un circuito che toccherà Montevecchio, Diolaguardia, Madonna dell’Ulivo, Rio Eremo  per poi transitare in via del Tunnel e, passando dal Ponte Vecchio, via Branzaglia (contromano), via Savio, risalirà verso San Vittore, San Carlo e Borello.

I ciclisti ripeteranno questo circuito due volte, poi dirigersi verso Calisese e da qui proseguire verso Cesenatico. Indicativamente, il primo circuito dovrebbe concludersi fra le ore 13.45 ore 14; il secondo circuito terminerà verso le 15.

 

Per consentire il regolare svolgimento della gara, dalle ore 8 alle ore 15 sarà istituito il divieto di sosta e di fermata su ambo i lati lungo l’intera estensione o su tratti delle vie interessate dal percorso. L’orario più critico, però sarà fra le 12 e le 15, quando il passaggio della carovana ciclistica  farà scattare di volta in volta, lungo le varie strade, il divieto di transito. A presidiare i vari punti ci saranno le forze dell’ordine e il personale del servizio di sicurezza; dove necessario, saranno collocate transenne.

C’è la possibilità che, specialmente in alcuni punti (ad esempio, a Borello per chi deve muoversi in direzione contraria alla corsa), l’attesa si protragga anche per un’ora.

 

L’impegno della Polizia Municipale di Cesena

La Polizia Municipale di Cesena interverrà in forze per il presidio di entrambe le manifestazioni: una cinquantina gli agenti impegnati. Oltre a una presenza massiccia sulle strade, previsto un rafforzamento anche della Centrale Operativa, a cui ci si può rivolgere per informazioni telefonando allo 0547 354811.