Violenta, maltratta e truffa ragazza sua ospite da molti anni: arrestata coppia a Castrocaro

Giovedì 8 Marzo 2018 - Cesena

La vittima, una ragazza di Chernobyl in Italia nel progetto di accoglienza, oltre a continui maltrattamenti si erva sita sottrarre oltre 2 milioni di un risacimento per un incidente

Maltrattava e violentava una ragazza di Chernobyl, sua ospite da molti anni, nell'ambito del progetto di accoglienza dei bambini che sono stati vittime delle radiazioni prodotte dalla centrale nucleare esplosa nell'incidente del 1986: con questo pesante capo di accusa, una coppia di Castrocaro è stata arrestata dalla Polizia.

Ma le accuse nei confronti dei due coniugi non finiscono qui: le indagini svolte dai poliziotti della squadra mobile, coordinati dalla procura di Forlì, hanno permesso di evidenziare che nel 2014, appena maggiorenne, la ragazza era rimasta vittima di un incidente stradale in bicicletta che le ha causato una forte invalidità, tanto da maturare il diritto ad un risarcimento, ma la coppia si sarebbe appropriata di questo, per un importo superiore ai 2 milioni di euro, senza aver alcun titolo giuridico, controllando ogni aspetto della vita della ragazza..

Nei confronti della coppia, dunque, la procura di Forlì ha ipotizzato a vario titolo i reati di maltrattamenti, truffa, circonvenzione di incapace e violenza sessuale.