VOLLEY / Al Carisport il Volley Club Cesena cerca il riscatto contro Empoli

Sabato 24 Febbraio 2018
Chiara Di Fazio

Domenica 25 febbraio alle 17.30. Bianconere in cerca di punti playoff

È tempo di riscatto per il Volley Club Cesena nel campionato di B1 femminile. Domenica 25 febbraio, alle ore 17.30, al Carisport, per la quarta giornata di ritorno di regular season è in calendario la sfida interna contro Empoli, arbitri D’Amico e Belluco (ingresso libero).


Le cesenati sono reduci dal ko al tiebreak a Moie di Maiolati, ovvero da 3 sconfitte di fila che comunque non hanno fatto perdere contatto con la zona playoff, distante appena 3 lunghezze. Le toscane invece, che arrivano dalla sofferta vittoria al tiebreak nel derby contro Quarrata, navigano ai margini della zona pericolo. Empoli infatti, proprio nell’ultimo turno, si è visto assottigliare il vantaggio sulla zona retrocessione da 6 a 4 punti. Si profila dunque un match non semplice e dai contenuti agonistici elevati.

«Sapevamo in anticipo – ha commentato l’opposta cesenate Chiara Di Fazio – che ci sarebbe aspettata una trasferta durissima nelle Marche a Moie, perché le nostre avversarie difendono tantissimo e sbagliano poco. Perciò anche noi abbiamo provato a fare il loro gioco. Purtroppo abbiamo commesso qualche errore di troppo, che non ci ha permesso di portare a casa il bottino pieno. Peccato perché avevamo confezionato un entusiasmante recupero nel quarto set, evidenziando soprattutto un grande carattere».

Chiara Di Fazio ha poi introdotto la sfida contro Empoli, che all’andata lasciò alle bianconere l’intera posta (0-3): «Ci aspetta ora un avversario da prendere con le molle, e da affrontare sicuramente con più concentrazione. Abbiamo una gran voglia di tornare alla vittoria e riscattarci per queste ultime tre partite in cui non abbiamo reso secondo il nostro potenziale. Sono molto fiduciosa perché abbiamo l’obbligo davanti al nostro numeroso pubblico di divertirci e di far divertire».

La classifica. San Lazzaro 41; Sassuolo 40; Trevi, Castelfranco Sotto 30; Macerata 29; San Giustino 28; Cesena 27; Moie di Maiolati 25; Montale 21; Empoli 19; Quarrata 18; Perugia 14; Pontedera 11; Casalserugo 3.