Volley B1 donne / Dopo la pausa natalizia per il Volley Club Cesena c'è il Quarrata

Sabato 6 Gennaio 2018 - Cesena
La capitana Alice Piolanti

Domenica 7 gennaio al Carisport arriva la formazione toscana, reduce da due vittorie di fila. Le bianconere inseguono il successo che le tenga in corsa per i playoff

Terminata la sosta natalizia, il Volley Club Cesena torna in campo. Domani pomeriggio, domenica 7 gennaio, il Carisport riapre infatti i battenti (fischio d’inizio alle 17.30, ingresso libero) per ospitare il match contro le toscane del Quarrata, valido per l’undicesima giornata del campionato di B1 femminile. Le cesenati hanno chiuso il 2017 con un ko nello scontro diretto di Sassuolo.

Per effetto di quella sconfitta, e del contemporaneo successo della inseguitrice Trevi, le bianconere sono scivolate al 4° posto, uscendo dalla zona playoff. Il sestetto di coach Andrea Simoncelli affronta dunque la sfida di domenica col chiaro obiettivo di tornare al successo. Le insidie però sono dietro l’angolo. Al di là del valore del Quarrata, reduce da due vittorie di fila da 3 punti, e annunciato in ripresa dopo un inizio complicato, va tenuto conto della imprevedibilità e delle insidie che, storicamente, nasconde il primo turno dopo le feste, con risultati a sorpresa che diventano all’ordine del giorno.

«Sassuolo è una squadra di alto livello tecnico – ha commentato in retrospettiva Alice Piolanti, centrale e capitana del Volley Club – e lo ha dimostrato, sfruttando il fattore campo. Noi avevamo l’obiettivo di tornare a giocare con ordine e competenze, e ci siamo riuscite solo in parte. Abbiamo lottato, ma le avversarie si sono dimostrate superiori a noi in ogni fondamentale. Per quanto ci riguarda, qualche miglioramento si è notato, ma c’è ancora tanto da fare».

Ora però c’è l’incognita Quarrata da mettere a fuoco: «Abbiamo sfruttato la pausa di campionato – ha proseguito la centrale di Meldola, al quarto anno con la maglia del Volley Club – per lavorare sodo e per prepararci al meglio. Vogliamo infatti tornare al Carisport pronte, reattive e nella migliore condizione possibile per affrontare Quarrata. Le nostre avversarie erano partite un po’ in sordina, ma nelle ultime uscite hanno ottenuto due importati successi, segno che sono in crescita. Dovremo cercare di non sottovalutarle, senza dimenticare che il nostro obiettivo è anche quello di far tornare a divertire il nostro numeroso e appassionato pubblico, capace di sostenerci sempre con affetto».

La classifica (la prima è promossa in A2; seconda, terza e quarta ai playoff; le ultime tre retrocedono in B2): San Lazzaro 29; Sassuolo 23; Trevi 21; Cesena 20; Castelfranco Sotto 19; Macerata e Montale 18; San Giustino 16; Moie di Maiolati 14; Quarrata ed Empoli 10; Perugia e Pontedera 5; Casalserugo 2.