VOLLEY / C maschile: il Club Cesena cede nel finale in casa contro la Zinella Bologna (2-3)

Venerdì 13 Aprile 2018 - Cesena
Riccardo Cardia, opposto di Cesena

Nel tie-break la rimonta romagnola è sfumata ai vantaggi dopo aver annullato 5 match ball

Un’autentica battaglia, decisa solo sul filo di lana del tie-break, ha consentito alla Zinella Bologna di espugnare il Carisport nell’anticipo della decima giornata di ritorno del campionato di pallavolo maschile di serie C. Il Volley Club Cesena, sconfitto 2-3 (23-25, 25-10, 25-16, 23-25, 15-17), è andato ad un soffio dalla vittoria, restando in partita fino all’ultimo respiro e dominando a mani basse le due frazioni centrali. Nel tie-break poi, la rimonta da 10-14 è sfumata solo ai vantaggi, dopo aver annullato ben 5 match ball.



In attesa delle altre gare della quartultima giornata, i cesenati restano comunque al terzo posto, in zona playoff. Top scorer dei bianconeri è risultato ancora una volta lo schiacciatore Matteo Aldini, capace di firmare 27 punti, gli stessi messi a segno sabato scorso nel derby contro il San Mauro Pascoli, perso sempre al quinto set. In doppia cifra sono andati pure l’opposto Cardia, che è entrato in corso d’opera meritandosi la conferma fino al termine del match, e lo schiacciatore Mazzi. Sabato 21 aprile il sestetto di coach Valerio Minguzzi sarà di scena a Bologna sul campo dell’Atletico Venturoli, quartultimo della classe.

Volley Club Cesena-Zinella Bologna 2-3
(23-25, 25-10, 25-16, 23-25, 15-17)
VOLLEY CLUB CESENA: Gherardi 2, Venturini 1, Cardia 17, Aldini 27, Mazzi 13, Bellettini, G. Rossi 9, Grottoli 4, Bellomo 2, Pirazzoli (L1), Pieri (L2); ne: Pizzinelli, Romin. All.: Minguzzi.
ZINELLA BOLOGNA: Benassi, Cabri, Cordano, De Leo, Di Florio, Fornasari, Fussi, My, Opoloni (L), Sabbioni, Scalorbi, Toscani. All.: Grassilli.
ARBITRI: Tramontano e Avanzolini.

Classifica: Modena Est 60; Bellaria 49; Volley Club Cesena 42; Zinella Bologna, San Mauro Pascoli 41; San Pietro in Vincoli 40; Modena Volley 39; San Marino 37; Conselice 34; San Giovanni in Marignano 24; Venturoli Bologna 21; Faenza 18; Anderlini Modena 16; Invicta Modena 6.