VOLLEY FEMM. / Il Volley Club Cesena cade a San Giustino nell'ultima gara di campionato (0-3)

Domenica 6 Maggio 2018

Non è stato certo il ko 3-0 (20-25, 16-25, 18-25) di San Giustino nell’ultimo impegno del campionato di B1 femminile a cancellare la buona stagione del Volley Club, che ha terminato al 7° posto. Le cesenati hanno affrontato il match conclusivo col risultato della salvezza acquisito già da mesi. Inoltre, la formazione di coach Simoncelli è rimasta in corsa per i playoff fino a primavera.


Il tecnico bianconero ha poi puntato sul progetto di crescita dei numerosi prospetti a disposizione nel roster, consentendo alle più giovani di acquisire un minutaggio importante in un campionato selettivo e di alto livello com’è la B1. Senza dimenticare che, il sodalizio del presidente Maurizio Morganti, dopo la promozione del 2015, ha brillantemente chiuso il terzo consecutivo torneo nella massima serie cadetta.

La sfida di San Giustino – affrontata inizialmente con Errichiello a riposo – è iniziata in salita per le cesenati (8-4), capaci comunque di rientrare subito in carreggiata (16-15), restandoci fino al 17-21. A quel punto, le umbre si sono rivelate più concrete nel chiudere 25-20. Nel secondo set l’equilibrio ha ‘tenuto’ fino all’8-7, poi le padrone di casa hanno messo la freccia (16-9), gestendo il margine (21-14) fino al 25-16. Più complicato l’avvio del terzo set (8-3), caratterizzato comunque da una buona reazione fino al 16-9, prima del sipario (25-18). Top scorer del Volley Club è risultata la schiacciatrice D’Aurea – schierata nei primi due set – con 7 punti, di cui 5 in attacco.

Il tabellino della partita

San Giustino-Volley Club Cesena 3-0 (20-25, 16-25, 18-25)

SAN GIUSTINO: Iacobbi 5, Stincone 5, De Stefani 7, Mearini 17, Tosti 5, Mezzasoma, 20, Marinangeli (L), Giuliani, Fastellini; ne: L. Leonardi, Meniconi. All.: Gobbini.
VOLLEY CLUB CESENA: Errichiello 4, Ricci 2, Fortunati, Fabbri (L1), S. Leonardi, Gardini 4, D’Aurea 7, Piolanti 5, Frangipane 5, Di Fazio 5, Ravaioli (L2), Bertolotto 3; ne: Muratori. All. Simoncelli. Arbitri: Mannarino e De Vittoris.

La classifica finale (la prima è promossa in A2; seconda e terza ai playoff; le ultime tre retrocedono in B2): San Lazzaro 70; Sassuolo 65; Macerata 52; Castelfranco Sotto 49; Trevi 46; San Giustino 45; Volley Club Cesena 43; Moie di Maiolati 41; Montale 32; Empoli 30; Quarrata 26; Pontedera 22; Perugia 20; Casalserugo 5.